Fasulo (Presidente Ordine Ingegneri): Area Vasta unica via per uscire da isolamento.

0
68

fasuloAvellino ha in Area Vasta l’unico modo per essere protagonista dello sviluppo delle aree interne. E’ questo il pensiero del presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Avellino Antonio Fasulo, intervistato da Irpinia News:

“Avellino da sempre pecca di presunzione. Si considera una città ma non lo è in pieno e non ha i numeri per esserlo. L’Area Vasta è l’unica opportunità che ha per uscire dall’isolamento e salire sul treno dello sviluppo delle aree interne.

Per molti aspetti la provincia di Avellino sia molto più attiva rispetto al capoluogo. Ci sono realtà importanti che conosciamo bene e che hanno avuto modo di affermarsi nei vari settori della produzione in campo nazionale e che stentano ad identificarsi con il capoluogo. E’ un dato di fatto, un fenomeno che si verifica anche altrove. Penso a Carpi che non è capoluogo ma è un polo industriale che fa parlare di sé più che Modena. Per Avellino, l’Area Vasta può essere una opportunità imprescindibile.

Avellino da sempre pecca di presunzione. Si considera una città ma non lo è in pieno e non ha i numeri per esserlo. E’ arrivato il momento della convergenza. Solo così si può assumere un peso specifico maggiore al tavolo regionale dove la futura Città metropolitana e le aree costiere la fanno da padrona. Le dimensioni dell’Area Vasta darebbero ad Avellino e all’Irpinia un peso maggiore in termini di scelte e di finanziamenti europei. Basti pensare che il 20% della popolazione vive nell’80% del territorio, mentre l’80% della popolazione si addensa nelle zone costiere. L’Area Vasta ridurrebbe questo squilibrio, potrebbe essere un volano e permetterebbe ad Avellino di ritagliarsi un ruolo da protagonista nelle zone interne. Se non si va in questa direzione si rischia di vedere il treno che passa veloce ma senza salirci sopra. Bisogna creare delle condizioni per farlo fermare sul nostro territorio.”

LASCIA UN COMMENTO