Furto di rame, Carabinieri arrestano romeno a Sant’Angelo dei Lombardi.

0
121

Continua incessante la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire senso di sicurezza e rispetto della legalità.

A finire nella rete del dispositivo preventivo messo in campo dall’Arma di Sant’Angelo dei Lombardi, un 19enne romeno, residente nella provincia di Potenza.

Il giovane credeva di farla franca dopo aver rubato già circa 100 metri di cavi di rame (su 4.500 metri tranciati) dai tralicci della corrente elettrica della pubblica illuminazione, ubicati in una contrada periferica del comune di Monteverde.

Sfortunatamente per lui, i Carabinieri, ricevuta la segnalazione dal gestore dell’energia elettrica, si portavano immediatamente in quella zona: le immediate ricerche permettevano di sorprendere in flagranza di reato il giovane malfattore che veniva prontamente bloccato. A bordo della sua autovettura i militari rinvenivano 100 metri di cavi di rame poco prima asportati.

Condotto in Caserma per gli accertamenti di rito, il 19enne veniva dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Bellizzi Irpino, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.

Il veicolo veniva sottoposto a sequestro e la refurtiva restituita all’avente diritto.

LASCIA UN COMMENTO