Gassificatore nella Valle del Sabato, si mobilita la popolazione. Isochimica, i lavoratori incontrano la Camusso.

0
97

Si fanno sempre più insistenti le voci di apertura di un gassificatore alle porte di Avellino, a Pianodardine, che abbia il compito di smaltire l’amianto prodotto dalla ex Cementir di Bagnoli. Già il sindaco di Avellino Foti aveva lanciato l’allarme qualche giorno fa, adesso l’Assessore Regionale alle attività produttive Martusciello non esclude questa ipotesi, anche se assicura che nulla che comprometta l’ambiente sarà fatto.

I cittadini della Valle del Sabato, già martoriati dal bubbone Isochimica, dalle Ecoballe proprio a Pianodardine, dallo stesso Fiume Sabato e dai vapori del polo industriale, annunciano battaglia e non tollereranno più l’apertura di altri impianti, come annunciato dai portavoce dei comitati civici.

Intanto una delegazione di lavoratori della Isochimica ha incontrato il Segretario della CGIL Camusso a proposito della impossibilità di accedere ai prepensionamenti.

LASCIA UN COMMENTO