GdF sequestra discarica abusiva a Solofra.

0
49

5348_1L’intensificazione dei controlli delle Fiamme Gialle finalizzata al contrasto degli illeciti in materia di tutela ambientale, ha consentito in breve tempo di individuare e sequestrare un’altra discarica abusiva.

In particolare, i militari della Tenenza di Solofra (AV) hanno proceduto al sequestro di una sito di circa 500 mq nell’ambito del distretto industriale solofrano, ove sono stati rinvenuti abbandonati in un area pertinenziale esterna di un opificio industriale in disuso, vari materiali/rifiuti consistenti in residui di lavorazione delle concerie prevalentemente pelli deteriorate, che da una prima disamina sono stati classificati come rifiuti speciali provenienti dall’attività industriale della lavorazione delle pelli.

Si tratta di un intervento diretto al contrasto di quelle azioni illecite che comportano alterazioni ambientali in grado di compromettere l’ecosistema.

Infatti, l’abbandono indiscriminato di materiali non degradabili e nocivi, come quelli in questione, in particolari aree attigue a quelle boschive che predominano l’intera zona del solofrano, potrebbero comportare nel tempo seri problemi all’ambiente.

Il sequestro della discarica in questione segue quello effettuato alla fine dell’anno scorso dove in un fondo agricolo del serinese sono state rinvenute numerose lastre di amianto (eternit) per un peso complessivo di oltre 1000 Kg nonchè altri materiali classificati come “rifiuti speciali pericolosi”.

Nell’occasione, le Fiamme Gialle di Solofra hanno proceduto a sottoporre a sequestro un’area di circa 2000 mq. ed a denunciare a piede libero il proprietario del fondo per il reato di cui all’art. 256 del d.lgs. 152 de

LASCIA UN COMMENTO