Giornate Europee del Patrimonio, le iniziative all'ex Carcere Borbonico.

0
80

locandinagepavellinoLa Soprintendenza SBEAP diretta dall’arch. Francesca Casule aderisce anche quest’anno alle G.E.P., manifestazione nata nel 1991 con l’intento di riaffermare il ruolo della cultura nella società contemporanea.

La manifestazione avrà luogo sabato 19 settembre dalle ore 20:00 alle ore 24:00 e domenica 20 settembre dalle 10:00 alle ore 14:00 e dalle ore 16:00 alle ore 20:00.
Durante le aperture straordinarie il Carcere Borbonico ospiterà interessanti iniziative culturali: il 19, in linea con il tema delle G.E.P. 2015 L’alimentazione e la storia d’Europa identità culturali e alimentari alle radici dell’Europa, l’associazione Garden Club Verde Irpinia ha organizzato una conferenza dal titolo: Tutela della biodiversità per l’alimentazione del futuro, a cura del prof. Roberto Grassi della II Università degli Studi di Napoli e Giampaolo Favorito agronomo titolare dell’Azienda biologica Giovomelo.

Durante la giornata le socie del Garden offriranno ai visitatori dei sacchetti con lavanda raccolta nel giardino degli odori del Carcere Borbonico.
Sarà questa la prima delle iniziative congiunte tra la Soprintendenza e l’associazione Garden Club Verde Irpinia a seguito del protocollo d’intesa stipulato tra SBEAP e Garden che prevede l’adozione del giardino degli odori da parte del Garden e con la supervisione dell’agronomo Giampaolo Favorito.

Sempre nell’ambito delle G.E.P. si svolgeranno eventi non direttamente collegati al tema dell’alimentazione ma corrispondenti allo spirito delle G.E.P.
Il 19 nel giardino degli odori il coro polifonico Hirpini Cantores diretti dal maestro Carmine D’Ambola presenterà un repertorio di musica classica napoletana con qualche passaggio nella musica operistica: Di Capua, Tagliaferri, De Meglio, Denza, solo alcuni degli autori delle canzoni più note come I’te vurria vasa, Mandulinata a Napule, Palummella e Funicolì Funicolà, e, arrangiamenti ed armonizzazioni del maestro Carmine D’Ambola.
La serata si concluderà con la proiezione del film Abacuc cui seguirà l’incontro con l’autore Luca Ferri.

Quest’ultima manifestazione è inserita nella 40° edizione della rassegna Festival Internazionale del Cinema Laceno d’Oro, che dal 14 al 30 settembre sarà ospitato nel Carcere Borbonico.

Anche il 20 sempre nell’ambito delle aperture straordinarie previste dal MIBACT per le Giornate Europee alle ore 18,00 nella sala Ripa sarà proiettato il film Gebo e l’ombra di Manoel de Oliveira, alle ore 20 sarà proiettato il documentario sull’anarchia di Bruno Bigoni a cui seguirà l’incontro con l’autore.

LASCIA UN COMMENTO