Una grande Sidigas vince in casa dell'Armani Jeans Milano.

0
82

IMG_8383La Sidigas vince contro la capolista e conquista la quinta vittoria di fila. I lupi contro Milano chiudono il match con il punteggio di 80-81.

Apre Cervi, la risposta non si fa attendere da Simon e Magro che portano Milano +3. Nunnally tiene Avellino in scia. Marque Green piazza la tripla, Cervi schiaccia a due mani: parziale di 0-7, (5-9). Tripla di Acker, il parziale arriva + 10, Repesa si rifugia nel minuto di sospensione. Nunnally porta i lupi a + 9, Milano piazza un minibreak di 4-0. Ritmo alto della gara: Cervi schiaccia, Simon, però, va a segno da tre. Il tabellone segna 12-20 per la Sidigas. Jenkins e McLean ribaltano lo svantaggio e riportano Milano avanti. Si va al riposo sul 21-20.

La difesa di Repesa limita il potenziale offensivo dei biancoverdi. Kalnietis segna da sotto, la Sidigas con Acker va a segno da tre e poi sigla il pari con Buva. L’uno su due di Acker dalla lunetta riporta avanti i lupi ma, Kalnietis brucia la retina colpendo dalla lunga distanza. Veikalas va a pareggiare i conti, 28-28. E’ un botta e risposta, poi ci pensa Nunnally a mettere cinque punti tra Avellino e Milano. McLean fa uno su due dalla lunetta e poi si becca la stoppata di Pini. Il primo tempo finisce sul punteggio di 38-42.

Avellino sale a + 6 con i liberi di Cervi. Milano è in difficoltà e viola i 24’’ perdendo il primo possesso: Milano tenta una timida replica, ma non riesce a trovare la via del canestro, se non grazie al libero realizzato da Macvan, e Nunally realizza il + 9, (39-48). Tripla di Leunen, Avellino è avanti di 10. McLean rompe il digiuno dei suoi colpendo da sotto, Milano serra le fila difensive limitando di molto la Sidigas. Cerella realizza da tre, Kalnietis ne fa cinque di punti  (51-53). McLean segna il pari facendo uno su due dalla lunetta.

Milano piazza subito un 7-0 di parziale, mentre la Sidigas è in difficoltà: Sacripanti si rifugia nel time out. La Sidigas scivola a – 10. Nunnally piazza cinque punti di fila e Repesa chiama subito time il break mentre il tabellone segna il 75-68 per i padroni di casa. Acker piazza la tripla del meno quattro, ma Macvan ricaccia i lupi indietro. Green brucia la retina ancora da tre. McLean commette un antisportivo: Leunen va dalla lunetta e fa due su due. Acker segna il pari. McLean va in lunetta e fa due su due: 80-78 ed Avellino ha palla in mano a 21’’ dalla fine. Leunen piazza la tripla: 80-81 a 13’’ dalla sirena finale. Milano spreca l’ultimo possesso, la Sidigas vince al Forum.

Al termine della gara, queste le dichiarazioni di un raggiante Sacripanti: “Siamo contenti, contro Milano abbiamo capito che per ottenere grandi risultati non basta una grande intensità di 30 minuti. L’intensità ci deve essere per 40 minuti. Per fortuna, quando loro hanno aumentato la pressione, non abbiamo mollato. Il nostro merito è stato quello di non mollare e di crederci fino alla fine. Ora non fermiamoci a questa vittoria. Siamo stati bravissimi. Abbiamo conquistato due punti che normalmente in questo Palazzo non prende nessuno. Voglio sottolineare però, che abbiamo vinto solo una partita. Speriamo di non accontentarci ma, di continuare su questa strada”.

 

LASCIA UN COMMENTO