Greco di Tufo, incontro delle pro loco del greco ad Altavilla Irpina.

0
195

GRECO FOTO 1Mettersi insieme per realizzare una “vetrina” delle manifestazioni degli otto paesi del greco di tufo docg allargata ai comuni limitrofi.

Questo è il risultato del proficuo incontro che si è realizzato presso la sala consiliare del Comune di  Altavilla Irpina promosso da Pietro Rosato, presidente della locale Pro Loco.

A fare gli onori di casa il Sindaco del Comune di Altavilla, Mario Vanni che ha svolto una completa relazione sulla necessità di programmare a medio e lungo termine per azioni che riguardano lo sviluppo culturale e turistico del territorio riconoscendo la necessità di unire le forze con gli altri comuni dell’area tant’è che è già stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra gli stessi Comuni. Altresì, si sta impegnando  per rendere usufruibile le miniere di Altavilla attualmente chiuse.

L’incontro si è arricchito di altri e qualificati interventi dei presidenti delle Pro loco presenti. E’ stata la volta di Pietro Rosato che ha rilanciato la necessità di trovare una intesa armonica tra tutti i soggetti impegnati nei vari comuni in modo tale da rendere visibile le risorse culturali del territorio.  Coglie l’occasione per lanciare l’iniziativa della notte delle streghe da svolgersi agli inizi di luglio.

Sono intervenuti tutti i presidenti delle Pro Loco presenti. Lello Labate di Atripalda ha rimarcato l’importanza di rivolgersi alle scuole come veicolo culturale del territorio. Antonio Franzese di Chianche ha stimolato i presenti a dare continuità di azione, ricordando l’esperienza negativa di incontri passati caduti nel vuoto.

Incisivo l’intervento della presidente della Pro Loco di Torrioni, Genny Centrella, che  rilancia la necessità di trovare un pieno accordo tra comuni e pro loco per incentivare il turismo nella Valle del Sabato e creare le condizioni per l’accoglienza e trasformare l’escursionismo in turismo. Dalla Pro loco di Santa Paolina, tramite Gaetana Cirino, Antonella Sellitto e Antonella Egidio del servizio nazionale civile dell’Unpli  arriva la  conferma ad aderire alla proposta dell’unitarietà dell’area  e la piena disponibilità a creare un calendario degli eventi  in cui inserire da subito la scuola di tombolo che si svolgerà a Santa Paolina a partire da luglio e tutte le altre iniziative. Pieno accordo viene manifestato da Cosimo Ranaudo presidente della Pro Loco di Prata Principato Ultra. Plaude all’incontro Eugenio Cucciniello della pro loco di Aiello del Sabato.

Nel suo intervento, Giuseppe Silvestri presidente provinciale dell’Unpli di Avellino concorda con gli interventi e con quello del sindaco Mario Vanni per creare  una vetrina dell’area. Una vetrina che contenga le manifestazioni, l’itinerario turistico culturale con l’indicazione di tutto ciò che di interessante è presente sul territorio.  Ciò potrà servire per stimolare e favorire lo sviluppo quantitativo e qualitativo delle strutture  enogastronomiche e ricettive e ragionare sul greco di tufo e sui beni materiali ed immateriali dell’area del greco di tufo allargata ai comuni viciniori.

LASCIA UN COMMENTO