In casa coltelli, machete e soldi falsi, denunciato dai Carabinieri a Baiano.

0
138

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Avellino, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, con l’ausilio di unità del Nucleo Cinofili di Sarno, hanno svolto una serie di perquisizioni per la ricerca di armi, munizioni e materiale esplodente illegalmente detenuto.

In tale contesto è stato denunciato un 45enne di Baiano, ritenuto responsabile di detenzione abusiva di armi nonché di detenzione di banconota falsa.

Nello specifico, a seguito di attività informativa, i Carabinieri della locale Stazione hanno individuato nell’abitazione del predetto un possibile obiettivo di interesse.

Quando i militari hanno bussato l’uomo, resosi conto della scomoda presenza, ha tentato di convincere gli operanti al fine di farli desistere dal quel controllo, assumendo nel contempo un atteggiamento alquanto agitato che insospettiva ulteriormente gli operanti.

E all’esito della perquisizione, occultati in vari armadi, sono stati rinvenuti ben 5 pugnali ed un machete. Nel corso dell’attività è stata altresì rinvenuta e sottoposta a sequestro anche una banconota da 20 euro risultata abilmente contraffatta.

A carico del 45enne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO