Inaugurata mostra su Totò alla Reggia di Caserta.

0
163

Approda a Caserta la mostra itinerante” Omaggio a Totò ” partita lo scorso gennaio a Teora (Av) e fino al 2 marzo nella maestosa reggia vanvitelliana voluta nel  1750 da  Carlo di Borbone, re di Napoli e Sicilia.

All’interno della elegantissima Sala degli specchi si è tenuta in pompa magna la presentazione dell’iniziativa artistica voluta dall’irpino Prof. Enzo Angiuoni, da un’idea dell’arch. Lamberto Correggiari,  e coordinata a Caserta dal presidente della proloco Dott. Carlo Roberto Sciascia con l’organizzazione della Dott.ssa Ottavia Patrizia Santo.

Ad aprire la serata  una poesia su Totò del poeta Domenico Parella letta dallo stesso autore, poi il saluto delle autorita’ locali in una sala  gremitissima che ha accolto in platea  artisti dal napoletano , dal casertano e dall’avellinese, ingegneri, architetti e cultori d’arte.
Dalla tavola rotonda si evidenzia subito che Toto’ entusiasma ancora le persone ed è ancora vivo nella mente di molti spettatori malgrado i quasi cinquanta anni dalla sua scomparsa.

Ad aprire il dibattito l’ avv. Vittorio Giorgi,  Console onorario dell’Uzbekistan, stato dell’Asia centrale, molto sensibile al fascino dell’arte contemporanea e grande stimatore dell’attore  a cui ha riconosciuto il merito di aver portato alla ribalta nazionale la napoletaneita’. Il mondo intero riconosce infatti al grande Totò di aver fatto conoscere ovunque fantasia, passione, intelligenza, amore per le proprie tradizioni e quegli usi che costituiscono il patrimonio storico e culturale della città di Napoli e dei Napoletani.

L’originalità della figura di Totò è stata poi sottolineata anche dalla prof.ssa Rosalia Pannitti, Presidente dell’AGE di Caserta e Responsabile provinciale dell’Unicef della Provincia di Caserta : ” Mai nessun altro è stato in grado di rappresentare ciò’ che è stato Totò in vita. L’ironia e la comicità possono considerarsi un mezzo educativo molto importante. Il sorriso rappresenta il canale più conveniente per lo sviluppo di una comunicazione efficace. Una sana risata ci facilita e ci aiuta  sempre nella vita “.

E ancora sull’immortalita’ di Totò è tornata la Presidente della Fidapa “Calazia” di Maddaloni prof. ssa Valentina Scala che ha sottolineato come la memoria di questo straordinario artista sia ancora nel cuore e nella mente di tutti per il suo animo nobile e virtuoso.

Affidata poi a Carlo Roberto Sciascia  la presentazione critica della mostra allestita nella sala della proloco da lui diretta: ” La mostra presenta Totò in tante sfaccettature che evocano film , personaggi e battute simpatiche e divertenti. Ogni artista ha raffigurato Toto’ in un momento specifico, ispirandosi a un momento della sua vita, al suo ambiente, alle sue maschere e ai suoi indimenticabili atteggiamenti giocosi.Una figura che va al di là del personaggio. Simile a un Pulcinella e forse , piu’ di Pulcinella, rappresenta l’essenza del popolo napoletano: scansonato, senza una lira in tasca ma tanto generoso e soccorrevole con tutti”.

Infine i saluti del Prof. Enzo Angiuoni, organizzatore e presidente di Arteuiropa di Atripalda ( Av ),  che ha finora raccolto ben  160 opere per questo progetto che ha anticipato si terra’ dal 5 marzo al Museo della citta’ creativa di Salerno e dal 19 marzo al Museo Bardella  di Chieti.

Gli artisti partecipanti al progetto sono: Affronti Antonella, Allocca Salvatore,Altomare Pippo,Ambrosone Augusto,Amoroso Giuseppe,Anelli Salvatore,Angiuoni Enzo,Antonelli Enrico,Arbib Jack,Asteri Magdalena,Avella Vittorio,Baglivo Antonio,Balsamo Anna,Bambara Giacopello,Barone Nino,Batista Jeruska,Battista Tiziana,Battisti Romeo, Bluer,Bonanno Pino,Bozzaotra Claudio,Bruno Marco,Buccelli Eddy,Canciotti Massimo,Capone Enrica, bCardenas Beatriz,Carma,Carraro Libera,Casale Luigi,Casale Luigi, Causati Carlo Maria, Cavallero Maria Rosa, Ciamavei Emilia, Codispoti Martina, Conte Giuseppe,Conti Carlo Marcello, Correggiari Lamberto, Costa Mariella, Costanzo Antonio, Costanzo Carmen,Cottone Carlo,Crivellari Antonio,Crocchioni Pietro,Cucchi Maurizio,Cuomo Claudio,D’Acunto Antonio,D’alessandro Enzo,D’angelo Sergio,D’agostino Mattia ,D’agostino Walter,Daidone Maria Pia,Dalisi Riccardo ,De Molfetta Francesco,Denaro Angelo, Di Curzio Clara, Di Giampaolo Roberto,Di Lallo Amalia ,Di Nardo Maria Teresa, Di Palma Salvatore,Di Rosa Antonio,Di Teodoro Bianca Maria,Ergilia Edit,Fappiano Leonilde, Ferreri Rosalia,Feruglio Claudio Mario,Fontanella Carlo,Francese Ascanio,Francese Enzo,Franchi Patrizia,Frasca Gabriele,Furlanetto Ado,G. Ellen ,Galluccio Bruno,Garesio Clara, Gi Giuseppe,Giacopello Barbara,Giubinelli Paolo,Giunta Salvatore,Grasso Mimmo,Guarino Nicola,Gubinetti Paolo,Iaccheo Edoardo,Iannice Gaetano,Ilardi Tommaso,Iozzo Antonio,La Pietra Ugo,Lacher Klino,Lanzione Mario,Liberati Giuseppe,Liberati Lorenzo,Lista  Franco, Lo Prete Alessio,Loi Franco,Loverso Maria Pia,Lupinacci Gabriella,Magistro Anna,Malaguti Anna Maria, Marini Renato,Marseglia Fausto,Mascia Luciana, Melarangelo Marino, Melarangelo Sandro Meo, Enrico Miranda, Carmen Molli, Walter Monaco, Lucio Mulli Qui GencMulliqi Genc, Musaro’ Pantaleo,Olivares Manuel, Ongaro Antonella,Paglialunga Bruno, Palmitesta Concetta,Palomba Pamela,Panella Vincenzo,  Petrone Andrea,Picardi Antonio,Pignotti Lamberto, Pilato Ylenia ,Pirozzi Giuseppe, Pizzi Stefano ,Policastro Felix ,Ponticelli Chatrin ,Pozza Massimo , Pugliese Antonio ,Raiola Salvatore, Rasetta Gelsomina, Repore Sabino ,Ricca Raffaele ,Ricciardi Maria Pia ,Riitten Axel ,Risola Miriam ,Roccotelli Michele, Romano Laura ,Romano Raffaele ,Rossi Gianni ,Saggese Enrico, Saltalamacchia Noemi, Sannicandro Franco ,Santoro Anna, Saponaro Elena ,Scherl Rossella ,Schiavo Giovanni ,Schiavocampo Giovanni ,Scorsone Vinny ,Seccia Anna ,Seymour Stephanie ,Sirignano Antonella ,Soldatini Gabriella, Sorrentino Luigia ,Sorrentino Raffaele ,Spena Franco, Spina Pippo, Spina Rosa, Stasi Remo , Stendardo Roberta ,Strozzieri Leo ,Sucato Giusto,Terlizzi Ernesto ,Traverso Lacchini Elisa ,Trequattrini Mario ,Tufano Ilia ,Union Art ,Vella Generoso,Vendrame Franca ,Viparelli Carla ,Viterbini Paolo ,Zabarella Luciana ,Zameg Dan ,Zanca Daniel ,Zazzeroni Gianfranco ,Zuozzo Carlo Giuseppe.

 

L’esposizione è visitabile ogni giorno dalle 9:15 alle 12:00, domenica escluso – su appuntamento (tel. 349/16 23 890 – 338/79 22 753) con ingresso dal portone centrale della Reggia di Caserta, 2° cortile lato destro, sulla sinistra del varco per accedere al parco.

LASCIA UN COMMENTO