Incontri tecnico-istituzionali per l'illustrazione delle linee interpretative del PTCP della Provincia di Avellino con i Comuni e professionisti del settore.

0
118

Gambacorta_appena_eletto[1]La nota nviata ai Comuni dal Presidente Gambacorta  dal Consigliere Delegato Palumbo:

Il disegno riformatore delle Province, introdotto a seguito dell’approvazione della Legge n. 56/2014 caratterizzata per la provvisorietà della disciplina e pervasa di contenuti transitori rispetto ai tempi che dovranno scandire l’attuazione della riforma, individua, tra l’altro, nella collaborazione istituzionale e nel coordinamento degli strumenti di pianificazione, la condizione fondamentale per un efficace governo del territorio, in grado di attuare un equilibrato sviluppo sociale ed economico delle comunità amministrate.

La Provincia di Avellino ha da tempo conseguito l’importante obiettivo dell’approvazione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale, condiviso con la Regione, che ne ha formalmente dichiarato la coerenza con la propria programmazione socio economica anche in riferimento al piano territoriale regionale (PTR), che costituisce il quadro di riferimento utile e necessario per i Piani Urbanistici dei Comuni (PUC), ai quali compete l’effettiva concretizzazione delle azioni e delle trasformazioni urbanistiche.

Gli incontri che si è inteso promuovere, di concerto con la Direzione Generale per il Governo della Regione Campania, dedicati agli Amministratori e tecnici dei Comuni, nonché agli ordini e collegi professionali provinciali, che si terranno presso la sala Grasso della Provincia di Avellino, secondo il programma di cui all’unito calendario, ordinato per ambiti territoriali onde dare avvio alle conferenze di copianificazione, sono finalizzati ad illustrare i principali contenuti del PTCP e le sue sostanziali linee interpretative, con particolare riferimento alle componenti strutturali e programmatiche, nonché agli indirizzi e direttive per i PUC, e si inseriscono nel quadro delle attività sviluppate dalla Provincia per accompagnare ed assistere i Comuni nel processo di formazione del Piani, a cui è demandata la definizione di dettaglio delle strategie di piano di valenza sovra comunale, delle attrezzature e dei servizi.

Inoltre, nell’ambito del citato calendario di incontri, sarà presentato il portale del Sistema informativo territoriale (SIAT della Provincia di Avellino) mediante sessioni seminariali, rivolte ai Comuni e ai professionisti del settore, incentrate sui principali contenuti del sistema e sue applicazioni in termini di consultazione del PTCP, attraverso il Web-Gis e servizi Web, nonché di gestione dei metadati appartenenti al patrimonio informativo della provincia di Avellino in cui sono catalogati i prodotti cartografici digitali.

Si è inteso così offrire un ulteriore contributo al processo di interscambio dati che la Provincia ha avviato da tempo, giusta convenzione approvata con delibera di Commissario Straordinario n. 186 del 06/06/2014, in cui è prevista la distribuzione gratuita dei file shape relativi al vigente Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale. Ciò, certamente, favorirà il lavoro dei Comuni e degli Enti sovraordinati (Autorità di Bacino, Soprintendenze, Enti Parco, Comunità Montane, etc.) nonché dei professionisti del settore, che per fini istituzionali si trovano a gestire quasi esclusivamente informazioni georeferenziate nell’ambito del processo di pianificazione a scala comunale e di area vasta, atteso che le basi cartografiche consultabili restituiscono una accurata rappresentazione di tutto il territorio provinciale, ad una scala di dettaglio significativa elemento base per la redazione dei PUC la cui dotazione soggiace ai termini di trentasei e di quarantotto mesi, così come prescritti dall’art. 9 della L.R. 13/2008  e dall’art. 1 del vigente Regolamento regionale n. 5/2011.

 

Le Sessioni:

Incontro del 21 giugno 2016 ore 10,00 – Ambito “Area Vasta Avellino”

Avellino – Aiello del Sabato – Altavilla Irpina – Atripalda – Candida – Capriglia Irpina – Cesinali – Chianche – Chiusano San Domenico – Contrada – Forino – Grottolella – Manocalzati – Mercogliano – Montefalcione – Monteforte Irpino – Montefredane – Montefusco – Montemiletto – Montoro – Ospedaletto d’Alpinolo – Parolise – Pietradefusi – Pietrastornina – Petruro Irpino – Prata Principato Ultra – Pratola Serra – Salza Irpina – San Potito Ultra – Sant’Angelo a Scala – San Michele di Serino – Santa Lucia di Serino – Santa Paolina – Santo Stefano del Sole – Serino – Solofra – Sorbo Serpico – Summonte – Torre Le Nocelle – Torrioni – Tufo – Venticano

Incontro del 23 giugno 2016 ore 10,00 – Ambito “Progetto Pilota Aree Interne”

Andretta – Aquilonia – Bagnoli Irpino – Bisaccia – Cairano – Calabritto – Calitri – Caposele – Cassano Irpino – Castelfranci – Castelvetere sul Calore – Conza della Campania – Guardia dei Lombardi – Lacedonia – Lioni – Montella – Montemarano – Monteverde – Morra De Sanctis – Nusco – Rocca S. Felice – S. Mango sul Calore – Sant’Andrea di Conza – Sant’Angelo dei Lombardi – Senerchia – Teora – Torella dei Lombardi – Villamaina – Volturara Irpina

Incontro del 30 giugno 2016 ore 10,00 – Ambito “Area Vasta Ufita Calore”

Ariano Irpino – Bonito – Carife – Casalbore – Castel Baronia – Flumeri – Fontanarosa – Frigento – Gesualdo – Greci – Grottaminarda – Lapio – Luogosano – Melito Irpino – Mirabella Eclano – Montaguto – Montecalvo Irpino – Paternopoli – San Nicola Baronia – San Sossio Baronia – Sant’Angelo all’Esca – Savignano Irpino – Scampitella – Sturno – Taurasi – Trevico – Vallata – Vallesaccarda – Villanova del Battista – Zungoli

Incontro del 5 luglio 2016 ore 10,00 – Ambito “Vallo Lauro Baianese – Caudina”

Avella – Baiano – Cervinara – Domicella – Lauro – Marzano di Nola – Moschiano – Mugnano del Cardinale – Pago del Vallo Lauro – Quadrelle – Quindici – Roccabascerana – Rotondi – San Martino Valle Caudina – Sirignano – Sperone – Taurano

Incontro del 6 luglio 2016 ore 10,00 – Ordini e Collegi Professionali

Ordine degli Architetti – Ordine degli Ingegneri – Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali – Ordine dei Geologi -Collegio dei Geometri – Collegio dei Periti Agrari

LASCIA UN COMMENTO