Irisbus, corsa contro il tempo.

0
94

In corso incontri frenetici presso il Ministero dello Sviluppo Economico per decidere sul futuro dello stabilimento Irisbus di Valle Ufita, a Grottaminarda, che è chiuso da quasi 3 anni. La linea è quella di adottare soluzioni unitarie per Irisbus e Bredamenarini, allo scopo di realizzare un polo italiano per il trasporto pubblico su gomma.

Sarà decisivo anche il Fondo di 100 milioni della Legge Di Stabilità che consentirà alle Aziende di Trasporti di acquistare autobus nuovi. Nel frattempo la Regione si sta attivando per derogare i provvedimenti di Cassa Integrazione e garantire gli ammortizzatori sociali almeno fino al 30 giugno.

Lo stabilimento Irisbus di Grottaminarda, chiuso dall’estate 2011 impiegava 421 lavoratori.

LASCIA UN COMMENTO