La Casa sulla Roccia celebra il Natale nel segno del consolidamento.

0
112

Il 2017 ha rappresentato per La Casa sulla Roccia l’anno del rinnovamento e del consolidamento dei nuovi servizi.

La nostra casa di accoglienza per donne maltrattate ha spento la prima candelina con l’inaugurazione della panchina rossa nel comune di Ospedaletto d’Alpinolo. Grazie alla rete solidale che si è costruita intorno a questa realtà, le 10 donne e i 14 bambini ospiti della casa, sono riusciti ad integrarsi nel territorio della Provincia di Avellino, frequentando scuole, palestre, locali pubblici e trovando in alcuni casi un lavoro e una casa propria.

La Casa sulla Roccia inoltre ha implementato il settore consulenze psicologiche diventando riferimento provinciale nel trattamento delle ludopatie.

Il lavoro dell’Associazione in questi ultimi anni è stato anche quello di osservare e studiare l’evoluzione del disagio giovanile e delle nuove dipendenze pertanto nell’anno 2017 si è lavorato ad una rimodulazione del programma terapeutico “Progetto Uomo” intervenendo sui tempi e sulla sempre maggiore personalizzazione del trattamento.

Il 2017 è stato anche l’anno del rinnovamento dello Statuto dell’Associazione e del Consiglio Direttivo con la nomina del Professore Luigi Vitiello in qualità di Presidente dell’Associazione e del Ragioniere Romeo D’Adamo alla carica di Vicepresidente.

Augurando all’intera comunità Avellinese un Natale di serenità, di condivisione e di riflessione e ringraziando tutti coloro che ci hanno sostenuto e incoraggiato, la Casa sulla Roccia è lieta di invitare tutti alla messa di Natale che sarà celebrata da S.E.R.ma Mons. Arturo Aiello, Vescovo di Avellino il giorno 21/12/2017 presso la Chiesa di Sant’Alfonso dei Liguori di Avellino. sarà anche l’occasione per scambiarci con gli ospiti, le famiglie, gli operatori, i volontari e i rappresentanti istituzionali gli auguri di un Santo Natale.

LASCIA UN COMMENTO