Laceno d’Oro, al via la 42a edizione della rassegna di cinema da martedì 5 a domenica 10 con Abel Ferrara presidente della giuria.

0
152
Al via il 5 dicembre ad Avellino il ‘Laceno d’oro’, storico festival internazionale ‘del cinema del reale’. Novità della 42/a edizione il concorso internazionale per lungometraggi: in gara sette titoli selezionati tra gli oltre 2500 giunti da 104 paesi del mondo sul tema degli spazi urbani, presidente della giuria è il regista newyorkese Abel Ferrara.
Fino a domenica 10 dicembre nelle due sale del Cinema Partenio in programma oltre settanta proiezioni, un omaggio a Luigi Zampa, workshop, presentazioni di libri, musica e mostre.
Oltre quaranta gli ospiti tra cui i registi Sebastiano Riso, Federico Francioni, Daniele Gaglianone, Giovanni Cioni, Francesco Clerici, Luca Bellino, Silvia Luzi, i musicisti Canio Loguercio e Maurizio Capone con BungtBangt, la scrittrice e illustratrice Chiara Rapaccini.
Il Festival Internazionale del Cinema “Laceno d’oro” è tra le più storiche e importanti manifestazioni dedicate al cinema del reale in Italia. Nata più di mezzo secolo fa, si tiene tradizionalmente in Irpinia, dove è stata fondata nel lontano 1959.

Dopo la ricca anteprima estiva, la 42esima edizione del Laceno d’oro torna dal 5 al 10 dicembre 2017. Anche quest’anno in programma il meglio del cinema italiano e internazionale, oltre a incontri con gli autori, mostre e appuntamenti collaterali. Grande attesa per i risultati del contest di medio e lungometraggi, con più di 2000 autori da ogni parte del mondo.

Le proiezioni

Una immersione appassionante nel cinema del reale attraverso le migliori produzioni italiane e internazionali, che si distinguono per l’approccio creativo alla rappresentazione della realtà. Autori che hanno fatto dell’indipendenza creativa e produttiva la cifra del loro cinema. Artisti capaci di confrontarsi con linguaggi diversi, di aprirsi alla sperimentazione e alla contaminazione, di rischiare la sfida dell’ignoto.

Gli incontri

Gli incontri sono un appuntamento importante e qualificante anche di questa edizione del Festival, durante i quali il cinema incontra il suo pubblico, attraverso il rapporto diretto tra autori, attori e spettatori. Una inedita opportunità di trovarsi vis-à-vis con i creatori del miglior cinema di ricerca, un continuo rimando di suggestioni cinematografiche, di coinvolgimento personale e intime rivelazioni.

Gli eventi speciali

Il fascino delle sonorizzazioni dal vivo, un workshop interamente dedicato alle scuole, una mostra che omaggia un maestro del cinema italiano e una notte da brividi per gli appassionati del genere.

Contest

Per l’edizione 2017 il Laceno d’Oro ha avviato la scommessa di una doppia linea di concorso, una per lungometraggi (e mediometraggi) e una per film brevi. Il cinema e gli spazi urbani è il cuore e la base: un argomento che caratterizza e specifica il nostro territorio di osservazione.

Il Calendario Completo

LASCIA UN COMMENTO