“L’arte della commedia” apre la Rassegna del Teatro 99Posti di Mercogliano, in scena la Compagnia dell’Eclissi sabato 17 e domenica 18.

0
34

“Piccolo teatro, grandi emozioni” è il motto scelto dal Teatro 99Posti di Torelli di Mercogliano per raccontarsi in breve al pubblico vecchio e nuovo che si appresta a vivere la Rassegna di Teatro Contemporaneo e d’Innovazione 2015/16 che inizia sabato 17, alle 20,30, e domenica 18, alle 18, con la Compagnia dell’Eclissi che porterà in scena “L’arte della commedia” di Eduardo De Filippo, regia di Marcello Andria.

E’ il quarto anno consecutivo che l’apprezzata Compagnia salernitana apre la Rassegna del 99Posti, è ormai un rito che ne unisce e rafforza il vincolo di amicizia e stima; come spiega il Direttore Artistico della Rassegna Federico Frasca: “Molti degli spettacoli presenti nel nostro cartellone sono di compagnie campane e toccano temi dolorosi e scomodi, primo fra tutti il concetto di identità e quello di comprensione e considerazione di ciò che ci è estraneo, esterno, sconosciuto. La nostra, quindi, è volontariamente, e ancora una volta, una scelta di impegno, in un momento in cui molti strizzano l’occhio all’intrattenimento puro, la rassegna del Teatro 99Posti opta per la sperimentazione, l’attenzione per tutto ciò che si oppone ai modelli, agli stereotipi, alle generalizzazioni”.

La pièce di De Filippo si interroga sulla funzione sociale del teatro e dell’attore; i personaggi si confrontano, ognuno a suo modo sul tema del confine tra realtà e finzione, un confine labile, un filo sottile che divide l’umanità reale da quella rappresentata sul palcoscenico. Il finale lascia la porta aperta a tutte le possibili varianti del gioco teatrale. La Compagnia dell’Eclissi ha voluto confrontarsi con questo testo per celebrare il trentennale della scomparsa di De Filippo e i cinquanta anni dalla prima rappresentazione di questo lavoro che è tra i più apprezzati, attuali e lungimiranti.

La Rassegna prosegue il 7 e 8 novembre con Teatro in Fabula in “Variazioni enigmatiche” di Éric E.Schmitt,; il 21 e 22 novembre con Officina Dinamo in “Opinioni di un clown” di Heinrich Böll; il quarto spettacolo sarà messo in scena da Nuovo Teatro Sanità in “L’Anniversario” scritto e diretto da Gianluca d’Agostino il 19 e 20 dicembre; sabato 16 e domenica 17 gennaio E. Lama & M. Bruno in “Sottovoce. Omaggio a Raffaele Viviani” di Ernesto Lama; sabato 30 e domenica 31 gennaio Le Pecore Nere Teathre de Poche in #LAVOROVER40, di Michel Vinaver; sabato 27 e domenica 28 febbraio Virus Teatrali in “Summit di Carnevale” scritto e diretto da Giovanni Meola; chiude la Rassegna, il 6 e 7 marzo, Fibre Parallele in “La Beatitudine” di L. Lanera e Spagnulo. Fuori abbonamento due eventi speciali: il 5 e 6 dicembre “Eternapoli”, regia di Enrico Ianniello e 13 e 14 febbraio “Il Cielo di Palestina” del Teatro Elicantropo, regia di Carlo Cerciello.

Il Teatro 99Posti realizza anche gli apprezzati Laboratori teatrali “RitmoParolaSentimento di EsseriUmani” cui è ancora possibile iscriversi: Lab Comunicazione per professionisti e adulti a cura di Paolo Capozzo; Laboratorio Bambini e Ragazzi a cura di Maurizio Picariello ed Elena Spiniello e il Laboratorio di Danza Contemporanea a cura di Antonella De Angelis (info 328 4143794)

Tutte le attività del teatro sono possibili grazie all’impegno, alla collaborazione e ai contributi dei suoi associati ed in particolare di Paolo Capozzo, Dina Del Regno, Gianni Di Nardo, Federico Frasca, Lia Maffei, Elda Martino, Maurizio Picariello, Antonella Russoniello, Elena Spiniello. L’accesso al Teatro è possibile ai soli associati o associazioni convenzionate, per info e prenotazioni 328.4143794 .

LASCIA UN COMMENTO