Morto il magistrato Amato Barile, già Procuratore ad Ariano Irpino.

0
177

E’ morto questa mattina, a seguito di una lunga malattia, l’ex Procuratore della Repubblica di Ariano Irpino, Amato Barile. Nato a Montefusco 67 anni fa, Barile era entrato giovanissimo in magistratura, dopo aver vinto il concorso a soli 24 anni, destinato, come primo incarico, alla Procura di Ravenna.

Fu protagonista, da sostituto presso la Procura del capoluogo, delle inchieste sulla tangentopoli irpina e sui prefabbricati pesanti nel post-terremoto. Tra il 1982 ed il 1983 la prima esperienza ad Ariano, dove era ritornato nel 1998 come Procuratore Capo. Barile si era distinto anche per l’impegno politico che lo aveva portato, nel 2004, ad essere il candidato sindaco della città, alla guida della coalizione “Patto Civico per Avellino”, sostenuto, tra gli altri, dall’ex sindaco Antonio Di Nunno. Barile lasciò il consiglio comunale nel 2005 per dedicarsi a tempo pieno al suo lavoro.

Le esequie si terranno martedì 9 maggio alle ore 16 alla Chiesa di San Ciro.

LASCIA UN COMMENTO