Moscati, suicida infermiere.

0
63

ospedale-avellino-511x250Un infermiere di 49 anni si è tolto la vita nell’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Avellino: il corpo senza vita dell’uomo, che lavorava nel reparto di Nefrologia, è stato scoperto da un collega all’interno dei bagni riservati al pubblico, che si trovano al piano terra del complesso ospedaliero.

L’infermiere, originario di Altavilla Irpina (Avellino) si è iniettato due dosi di potassio, risultate fatali.

La moglie, anche lei infermiera nello stesso ospedale, è stata colta da malore.

LASCIA UN COMMENTO