Moschella: dalla Regione tagli per 2 milioni al Trasporto Pubblico Locale, Irpinia ulteriormente penalizzata.

0
93

news64367“La Regione Campania con Delibera di Giunta Regionale n. 106 del 22 marzo, pubblicata il 4 aprile, ha ribadito che le risorse di Trasporto Pubblico Locale ammontano a € 20.662.000 omnicomprensiva di IVA, con un conseguente taglio di circa due milioni di euro.

Provvedimento in controtendenza rispetto allo spirito della campagna elettorale condotta dall’attuale presidente della Regione Vincenzo De Luca che ha sempre sostenuto di dover efficientare e potenziare il trasporto pubblico locale. Questo atto penalizza tutta la provincia di Avellino, che già non riceve trasferimenti per il trasporto su ferro, a vantaggio di una consolidata politica napolicentrista, e contravviene a qualsiasi logica di tutela dell’ambiente, dei pendolari e degli studenti.

moschellaIn un momento in cui c’è la necessità di garantire la capacità e la funzionalità del trasporto urbano ed extraurbano e salvaguardare i livelli di occupazione di questo grande comparto pubblico, insieme agli uffici del settore Trasporti e Mobilità della Provincia di Avellino continueremo a monitorare la vicenda al fine di individuare una soluzione nel più breve tempo possibile. Questo pomeriggio presso il Comitato di indirizzo e monitoraggio, alla presenza del consigliere regionale delegato ai trasporti Luca Cascone, manifesterò la necessità di potenziare il trasporto pubblico locale e difenderò le ragioni di una Provincia stanca di essere penalizzata”. A dichiararlo è il consigliere provinciale con delega ai trasporti Vincenzo Moschella

LASCIA UN COMMENTO