La mostra itinerante su Totò fa tappa ad Atripalda.

0
203

7b7ee9eb497b8d4a8aa63bf604fbafb7_lInaugurata ad Atripalda la mostra internazionale ”Omaggio a Totò” organizzata da Enzo Angiuoni da un’idea di Lamberto Correggiari. Ottanta opere raccontano il principe della risata, la sua ironia e le scene più famose dei suoi film riprodotte con assoluta originalità da artisti da tutta Italia e dall’estero.

Una mostra che segue il successo di altre tappe nei comuni di Benevento, Salerno, Caserta, Pescara, che hanno regalato credibilità e ampi consensi all’iniziativa.

Al taglio del nastro sono intervenuti il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo, l’assessore alla cultura Lello Barbarisi, l’assessore al turismo Flavio Pascarosa, la storica dell’arte Luciana Mascia, il presidente dell’associazione Irpinia ritrovata Gerardo Troncone, il responsabile della Pinacoteca di Teora Nicola Guarino e l’organizzatore Enzo Angiuoni.

Durante l’inaugurazione è stato presentato anche il volume edito dalla casa editrice Linea Blu di 175 pagine con vari contributi critici e con le opere esposte a Milano durante Expo 2015.

Nei prossimi giorni, saranno organizzate anche visite guidate per scolaresche e gruppi con il giornalista e artista Generoso Vella che racconterà al pubblico le opere in esposizione.
“Omaggio a Totò” sarà riproposta a Villa Farsetti a Santa Maria di Sales a Venezia e al Maschio Angioino di Napoli.
Tra gli artisti in esposizione Enzo Angiuoni, Nicola Guarino, Beatriz Cardenas, Generoso Vella, Augusto Ambrosone, Bruno Tarantino, Carlo Cottone, Tiziana Battista, Letizia Caiazzo, Claudio Feruglio, Mariella Costa, Clara Di Curzio, Anna Magistero, Gianni Rossi, Soccorso Troisi, Antonio Famoso e molti altri.
La mostra sarà visitabile, nel palazzo comunale di Atripalda, fino al 20 settembre, tutte le mattine e il lunedì e giovedì pomeriggio

LASCIA UN COMMENTO