Multiversale: festival di non-musica difficile d’ascolto, domenica 4 al Knockover a Contrada Cesine.

0
36

multiversale II largeEvento di livello internazionale quello che si terrà al KNOCKOVER di C/da Cesine domenica 4 ottobre 2015 che ospiterà il collettivo MULTIVERSAL proveniente da Berlino e la seconda edizione di Multiversale: festival di non-musica difficile d’ascolto.

Nell’ottobre dello scorso anno, e per la prima volta, la carovana del Multiversal è sbarcata in Italia e a Napoli. A distanza di un anno, l’esperienza si ripete e dopo un lungo giro intorno all’EU, Multiversal ritorna per la seconda volta solo per un minitour in Campania e Sardegna e per la prima volta arriva anche ad Avellino.

Multiversal è una rete di musicisti, artisti, performers, organizzatori e spazi nel mondo.

Fondata nel 2011 nei quartieri di Berlino Friedrichshein e Kreuzberg, nel tempo si è evoluta in una serie di eventi che hanno coinvolto diverse realtà: locali, gallerie d’arte, cantine, appartamenti e strade… dando vita a diversi avvenimenti tra cui il Festival Multiversale II : MultiDOM, quest’anno alla sua seconda edizione.

Lo scopo di Multiversale è scoprire realtà indipendenti (musicisti, artisti, performers e spazi) interessate al suono e all’improvvisazione (non come genere, ma come metodo), creare piattaforme e occasioni per queste realtà di incontrarsi, collaborare e creare/elaborare nuove idee e progetti.

E per questo appuntamento il Knockover non si è fatto trovare impreparato ed ha accolto con entusiasmo il ritorno in Italia di Multiversale: festival di non-musica difficile d’ascolto che si concentra sulla realtà non commerciali e meno visibili e che ha l’obiettivo di facilitare gli incontri, considerando i parallelismi, esistenti o non, (ancora) gli aspetti comuni e non comuni dei progetti esistenti, le persone e gli spazi coinvolti.

Domenica 4 ottobre a partire dalle ore 20 sul palco del Knockover di C/da Cesine si alterneranno ben nove set dal vivo con disparate formazioni che spaziano dal solo al duo, al trio, al quartetto al combo e che coinvolgeranno diversi musicisti di varie nazionalità e con varie esperienze musicali che confrontandosi daranno vita a performances originali tutte da vivere e scoprire.

Evento, dunque, unico ed irripetibile (almeno per quest’anno), da non perdere, quello di scena domenica al Knockover in Contrada Cesine 67 ad Avellino.

Naturalmente , nello spirito di promozionen della libertà dell’arte non è previsto alcun costo per l’ingresso, è prevista invece l’ormai proverbiale ospitalità che il KnockOver, attraverso il presidente Paolo Godas ed i suoi associati, offrirano a tutti i partecipanti

L’evento è promosso da Fond Mus It e sostenuto da DPA donazione a progetti artistici.

http://multiversal.eu

https://www.facebook.com/events/1065068226838316/

LASCIA UN COMMENTO