Muore dopo impianto pacemaker al Moscati, Procura sequestra cartella e disspone autopsia.

0
93

ospedale-avellino-511x250Muore dopo l’installazione del pacemaker e, su denuncia dei familiari, la Procura sequestra la cartella clinica e dispone l’autopsia.

È accaduto ad Avellino dove il paziente, Salvatore Ricci, commercialista di 56 anni, sposato e padre di tre figli, è deceduto ieri pomeriggio al “San Giuseppe Moscati”, dove era stato ricoverato martedì scorso.

La morte sarebbe avvenuta per complicazioni sopraggiunte dopo l’intervento.

La notizia è stata diffusa dall’avv. Annamaria Vecchione, alla quale la famiglia del professionista, residente a Montemiletto (Avellino), ha dato mandato di seguire il caso. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO