Non ce l’ha fatta il 14enne di Vallata feritosi con la pistola del padre.

0
127

Non ce l’ha fatta il ragazzino di Vallata che lo scorso sette novembre si era sparato accidentalmente un colpo di pistola alla testa. Il 14enne ha perso la vita: prima il ricovero al Rummo di Benevento, poi il trasferimento all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli.

Le sue condizioni purtroppo erano apparse sin da subito gravissime, il colpo di pistola aveva raggiunto il cervello provocando seri danni. A soccorrerlo il papà, noto meccanico di Vallata residente a contrada Santa Lucia, che deteneva legalmente l’arma in casa. Sulla dinamica dell’accaduto stanno indagando i Carabinieri della compagnia di Vallata.

LASCIA UN COMMENTO