Notte di Passaggio, il primo libro di poesie di Cesarina Vegni.

0
72

Copertina VEGNIÈ da qualche settimana in libreria, pubblicata da LietoColle, l’opera di esordio di Cesarina Vegni, Note di passaggio. La silloge poetica è stata inserita dall’editore nella collana “I giardini della Minerva” diretta da Maurizio Cucchi.

E proprio Maurizio Cucchi ha curato l’introduzione al libro, dove, tra l’altro, scrive: “Cesarina Vegni compie in questi testi una ricerca del sé più autentico, una ricerca condotta con discrezione, per un bisogno di onesta ricomposizione estetica di un quadro di vita dalle varie sfaccettature e sfumature. Si muove essenzialmente alla scoperta di un fondo di verità nel reale, oltre la scorza della routine, ed è una scoperta che le suggerisce il bisogno, poi, di testimoniarne di dar forma alle impressioni che l’hanno attraversata.”

(“Ha corso in una notte di bagliori e rincorso/ tram fra scintille di ferro. Non riusciva/ a fermare la sua corsa, un continuo rimbombo/ di suoni fino a quella piazza di zampilli,/come pioggia e pioggia sui passanti./ Lì si è seduta, modesta, /a cercare quieta la testa/ accoccolata fra le mani, se stessa.” (Ama lei))

Cesarina Vegni è una donna saggia che sa chiedere alla poesia tutto ciò che il mistero della Vita nasconde. Il suo è un viaggio nell’anima e cerca di condividerlo con i suoi lettori.

LietoColle

http://www.lietocolle.com/shop/collane-i-giardini-della-minerva/vegni-cesarina-note-di-passaggio/

LASCIA UN COMMENTO