Ospedale di Ariano, la denuncia della CGIL, chiusi 39 posti nel parcheggio.

0
127

ce59cc03ab6039114b17d067a92be44d_lLa Fp Cgil, a seguito delle segnalazioni dei dipendenti del Presidio Ospedaliero di Ariano, denuncia la chiusura di 39 posti parcheggio riservati al 2° Piano e dello spazio riservato ai mezzi di soccorso nelle adiacenze della Guardia Medica.

Si tratta di un trattamento assolutamente discriminatorio in quanto tali spazi sarebbero stati riservati soltanto alle figure apicali e non ad altri lavoratori, peraltro senza alcuna informazione alle Organizzazioni Sindacali.

La Direzione dovrebbe mettere in piedi un piano della sosta che abbia soluzioni per tutti i dipendenti o, quanto meno, soluzioni eque. In questi giorni tale decisione ha comportato un grave peggioramento della situazione con inevitabili ingorghi che si ripercuotono anche sull’utenza in quanto i dipendenti in cerca di parcheggio costituiscono serio intralcio al traffico e, cosa ancora più grave, condizionano il passaggio dei mezzi di emergenza.

In particolare va segnalato che nel turno centrale avviene la situazione più problematica che comporta anche notevoli ritardi ai lavoratori nel prendere servizio. La Fp Cgil chiede una seria regolamentazione della sosta, l’immediata apertura dei 39 posti e l’avvio di un confronto volto a trovare soluzioni per tutti.

LASCIA UN COMMENTO