Il Pino Irpino, accorciare le barriere per raccontare le identita, partenza il 6 dicembre.

0
118

LOCANDINA-2015Un sogno divenuto realtà.

L’idea nata nel lontano 2011 durante una chiacchierata al bar tra amici si è trasformata con sacrificio e perseveranza in un progetto culturale e sociale senza precedenti.

http://www.irpiniativogliobene.it/ilpinoirpino/tappe-2/

Nel 2014 “Il Pino Irpino” prende vita. A cavallo dell’8 dicembre, con il pretesto di raccogliere gli addobbi natalizi utili ad allestire l’albero di natale rappresentativo dell’intera provincia, una carovana di ragazzi ha viaggiato per  tutti e 118  i comuni irpini  in sole 60 ore.

Un solo viaggio lungo tre giorni con l’obiettivo di accorciare le distanze non solo geografiche ma soprattutto sociali.

Infatti, oltre all’addobbo per il pino situato al centro del capoluogo, il tour è stato l’occasione per raccogliere doni per i meno fortunati. L’intera provincia ha risposto in coro alla chiamata superando ogni più ottimistica previsione. Al termine del tour sono stati, infatti, più di 4000 i regali raccolti che sono stati smistati sull’intero territorio regionale per la gioia di migliaia di famiglie.

Insomma, il passaggio del “Pino Irpino” si è rivelato essere in primis una splendida occasione per fare del bene ed anche un prezioso momento per ritrovarsi e fare festa in ogni comune, anche a tappa conclusa.

Un modo nuovo per riscoprirsi comunità urlando insieme con entusiasmo lo slogan del tour, diventato poi un vero e proprio manifesto: Irpinia Ti voglio bene.

 

E quest’anno ci riproviamo. Non solo 6, 8 o 10 giovani, ma un’intera provincia si sta attivando per una nuova, meravigliosa sfida…

 

 

LASCIA UN COMMENTO