Presentata la 4 edizione della gara podistica Torre e Torrenti. Lo sponsor Aldo Melisi: lo sport è uno strumento di crescita.

0
79

E’ stata presentata questa mattina al Liceo Artistico-Sportivo “De Luca” di Avellino la 4^ edizione della gara podistica km 10 denominata “TORRE e TORRENTI” che si svolgerà domenica 29.

Erano presenti il delegato provinciale del CONI di Avellino Giuseppe Saviano, il delegato dell’Ufficio Scolastico Provinciale e lo sponsor della manifestazione Aldo Melisi.

A dare pregio alla manifestazione quest’anno c’è infattti uno Sponsor d’eccezione, “ALDO MELISI ASSICURAZIONI SRL” Agenzia Generale Groupama Assicurazioni con sede in Avellino al Corso Vittorio Emanuele 253.

Abbiamo avuto il piacere di incontrare Aldo MELISI  in altre realtà come quella dell’Università degli Studi di Salerno dove, insieme alla Fondazione UniSa ha incontrato nel campus di Fisciano giovani laureati e laureandi creando per loro un percorso di formazione atto a massimizzare le opportunità di sviluppo delle proprie potenzialità ed inserendo molti giovani nel mondo del lavoro.

Da quell’incontro furono selezionati 40 giovani che hanno intrapreso un percorso di formazione e di affiancamento professionale che li ha portati a gestire un loro portafoglio clienti.

Aldo Melisi è stato ufficiale nella Marina Militare fino al 1992, anno in cui ha ritenuto di meritarsi di più e, dopo aver studiato, perché nel lavoro non ci si può improvvisare, ha iniziato praticamente da zero ed è arrivato in 23 anni a gestire un portafoglio di 8.000 clienti circa, diventando Agente Generale Groupama Assicurazioni.

Perché allora ritroviamo Aldo MELISI come sponsor di una manifestazione sportiva, di una gara podistica? Perché vede lo sport come strumento di crescita oltre che come fenomeno di aggregazione ed anche come strumento di comunicazione efficace in un epoca di grandi cambiamenti, incertezza e instabilità.

Non solo, fin dai giochi olimpici dell’Antica Grecia, lo sport si fa portatore di valori profondamente formativi, primo fra tutti la presa di coscienza che con il sacrificio, con gli allenamenti, la disciplina e la voglia di fare si otterranno sicuramente dei risultati, anzi è questo l’unico modo per ottenerli, con una competizione sana.

Come insegnano le storie di tanti campioni mancati, non basta avere talento, ma bisogna che il talento sia coltivato e messo a disposizione della disciplina, e che sia affiancato dal supporto di persone in grado di guidare chi ha del talento presso i risultati. Come nello sport così nel lavoro si ha bisogno di buoni allenatori.

Aldo MELISI Assicurazioni srl si impegna così a creare opportunità per stimolare e condividere le passioni dei cittadini, ma vuole soprattutto invitare i giovani a mettersi in gioco coltivando le loro passioni.

Lo sport è una sfida con sé stessi, bisogna essere artefici del proprio futuro e non lasciarsi travolgere dagli eventi.

Talento, motivazione, disciplina e buoni allenatori, sono le cose che accomunano il mondo dello sport a quello del lavoro.

LASCIA UN COMMENTO