“Protesi d’anca: lo stato dell’arte”, alla Casa di Cura Santa Rita di Atripalda evento formativo ECM sulle ultime conquiste della chirurgia sabato 23.

0
243

Locandina S.Rita 23 maggio-page-001Ancora un evento scientifico di spessore quello organizzato per sabato 23 maggio, dalle ore 8,30 in poi, dalla Casa di Cura Santa Rita di Atripalda che pone l’attenzione stavolta sull’ortopedia e, in particolare, sul delicato campo della protesi d’anca.

Il tema è di grande interesse, visto l’allungamento dell’aspettativa di vita le patologie dell’anca sono in aumento ma, fortunatamente, le tecniche sempre meno invasive e la possibilità di ricorrere alle cellule staminali prima di arrivare alla sala operatoria, consentono anche ai pazienti anziani di affrontare questo delicato intervento con serenità.

Molto importante è anche l’applicazione della protesi più adeguata, adatta alle condizioni dell’osso che è diverso nel paziente giovane e nell’anziano.

Sono informazioni preziose che la Santa Rita e il dott. Grassi intendono rivolgere soprattutto ai medici di base e ai fisioterapisti che, spesso, sono i primi ad avere a che fare con pazienti con questi problemi, la discussione con gli ortopedici, poi, sarà un momento prezioso di scambio di esperienze e conoscenze.

L’approccio multisciplinare, poi, aiuterà a guardare alla materia dal punto di vista dei vari specialisti che intervengono perché in questo tipo di intervento il lavoro di squadra, prima, durante e dopo, fa la differenza per ciò che riguarda la felice risoluzione del problema.

siro grassi 2Ideato dal dott. Siro Grassi e fortemente voluto dal Presidente dalla Santa Rita prof. Walter Taccone, l’evento formativo è a partecipazione gratuita, riservato a soli 50 medici (medici di base, ortopedici, fisioterapisti, infermieri) e darà ai partecipanti 4 crediti per l’anno 2015.

Il programma, introdotto dal saluto istituzionale del Presidente Walter Taccone, inizierà con la relazione del prof. Roberto Magri, Direttore Responsabile del Reparto Ortopedia dell’Ospedale Monaldi di Napoli, che nella prima parte dedicata a “Generalità sulla protesizzazione dell’anca”, moderata da Giacomo Negri, si soffermerà su “Le indicazioni”. Segue il dott. Virgilio Barletta su “I materiali” e il dott. Siro Grassi su “Il design”.

La seconda parte “Il paziente, l’intervento e la riabilitazione” è moderata dal dott. Mario Di Bonito e inizia con le anestesiste Elena Pepe e Ilaria Santoriello su “Aspetti anestesiologici pre, intra e post operatori”; prosegue con Adolfo Cuomo in sala operatoria e con i cardiologi Antonietta Gialanella e Giuseppe De Fabrizio su “La profilassi tromboembolica”; conclude la giornata il dott. Stefano Rocco su “La riabilitazione” e la discussione finale.

L’evento è Presieduto dal dott. Siro Grassi affiancato dal Presidente Onorario dott. Carmine Pisaniello, fanno parte del comitato scientifico i dottori: Cotticelli Lucio, D’Amelio Gaetano, Caporale Silverio, Magri Raffaello, Limata Vittorio, Rocco Stefano, Esposito Amedeo.

L’accreditamento e l’organizzazione sono stati curati da Espansione srl, Provider Nazionale ECM con sede ad Avellino, in via Cesare Uva n. 3, cui bisogna rivolgersi per informazioni telefonando allo 0825 781052.

Sponsor dell’evento Bayer Healtcare

LASCIA UN COMMENTO