Provincia, il sindaco di Cassano Irpino Salvatore Vecchia entra in consiglio. Palumbo nuovo vice presidente.

0
156

FOTO 8 LUGLIO 2016 3Il Consiglio provinciale, riunitosi venerdì mattina, ha approvato all’unanimità le Linee di indirizzo per l’utilizzo di quote dell’avanzo di amministrazione dell’Ente, pari a undici milioni di euro.

La somma verrà così ripartita: due milioni e mezzo di euro sono destinati all’assistenza tecnica ai Comuni; due milioni e 200mila euro alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle Scuole e del patrimonio dell’Ente; 500mila euro al Trasporto pubblico locale, a cui s’aggiungono 100mila euro come contributo per le Funivie del Laceno; tre milioni e 700mila euro sono dedicati ad ulteriori interventi sulla strade di competenza dell’Ente; 900mila euro sono riservati per gli impianti di trattamento dei rifiuti; 100mila euro per interventi sull’Oasi di Conza della Campania; 300mila per il completamento dell’intervento di fornitura di cabine tecnologiche per un sistema di controllo e monitoraggio dei corpi idrici superficiali; 400mila euro per la manutenzione straordinaria dei fiumi Calore, Sabato e Ufita; 300mila euro per biblioteche, musei, cultura e valorizzazione del territorio.

Nel corso della seduta, è stato ratificato l’ingresso in Consiglio provinciale del sindaco di Cassano Irpino, Salvatore Vecchia, al posto di Antonio Aurigemma, già vicepresidente della Provincia, non rieletto consigliere comunale a Monteforte Irpino alle ultime elezioni amministrative. Pertanto, secondo quanto stabilisce la legge 56 del 2014, ha dovuto rinunciare anche al ruolo di consigliere provinciale. Al neo-consigliere provinciale, Salvatore Vecchia, sono state affidate le deleghe al Bilancio, Programmazione e Politiche di Coordinamento Giuridico ed Amministrativo del Personale. Il Consiglio Provinciale e il presidente Domenico Gambacorta hanno espresso parole di apprezzamento per l’operato di Aurigemma e hanno formulato gli auguri di buon lavoro a Vecchia.

Il presidente Gambacorta, inoltre, ha firmato il decreto di nomina del nuovo vice-presidente della Provincia. L’incarico è stato affidato al consigliere con delega all’Urbanistica, Domenico Palumbo.

LASCIA UN COMMENTO