San Tommaso: conclusa la riqualificazione di alcune aree con la creazione di parchi urbani, percorsi pedonali e giochi per bambini.

0
124

Procede l’azione di riqualificazione delle periferie dell’Amministrazione comunale. Dopo la sistemazione dell’ambito centrale della frazione di Bellizzi, un nuovo intervento è stato portato a termine in zona San Tommaso con il recupero di due aree, inutilizzate da anni, e quindi la creazione di due piccoli parchi urbani con accesso rispettivamente da Via Rocco Scotellaro e Via Leopoldo Cassese.

L’intervento è stato realizzato nell’ambito del Programma “P.R.U. 02 – San Tommaso Q9” che comprende altri interventi di riqualificazione del popoloso quartiere.

L’area con ingresso da via R. Scotellaro è stata riqualificata attraverso la realizzazione di un sistema di percorsi pedonali che si sviluppano intorno alle aree a verde e ad un’ampia area giochi attrezzata mediante altalene, scivolo, bilico e giochi a molla. Completano l’area altri elementi di arredo urbano tra cui panche, cestini, un beverino ed un sistema di pubblica illuminazione uniformemente distribuito che assicura la fruibilità anche nelle ore serali.

L’area con ingresso da via Leopoldo Cassese è stata riqualificata attraverso la realizzazione di percorsi illuminati e attrezzati per la sosta – che si uniformano a quelli dell’area a monte sopradescritta (in Via Scotellaro) – con aree a verde ed un’area giochi. Una rampa posta all’interno del giardino assicura il superamento delle barriere architettoniche e l’accesso alla quota superiore dove è stato realizzato un campetto sportivo polivalente circondato anch’esso da percorsi attrezzati per la sosta e aiuole. Tutto il sistema di recinzione delle due aree è stato riqualificato introducendo, per l’area con accesso da via L. Cassese, una rampa esterna che consente il superamento delle barriere architettoniche.

“L’azione di riqualificazione delle nostre periferia procede – dichiara soddisfatto l’Assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi – e siamo pronti ad ultimare altri interventi che certamente daranno un nuovo volto alla città e verranno apprezzati dalla cittadinanza e dai residenti che potranno così godere di nuovi spazi di aggregazione. In quest’ultimo anno ci concentreremo sulla sistemazione di varie aree periferiche della città, anche grazie all’importante finanziamento di 18 milioni ottenuto da questa Amministrazione relativo al bando periferie indetto dal Governo”.

LASCIA UN COMMENTO