Si rinnova il successo della Fiera del Baratto e dell’Usato ad Ariano Irpino.

0
76

Il Centro Fieristico Fiere della Campania chiude i battenti per la pausa estiva e lo fa con un ultimo evento contraddistinto anch’esso dalla grande partecipazione di pubblico che ha caratterizzato tutte le ultime iniziative ospitate presso il polo fieristico arianese.

A concludersi è stata, domenica 31 maggio, la terza edizione della Fiera del Baratto e dell’Usato, versione irpina della storica manifestazione dedicata ad Artigianato, Modernariato, Collezionismo e Antiquariato organizzata dall’Associazione Bidonville presso la Mostra d’Oltremare a Napoli.

Come nelle passate edizioni, l’evento ha attirato un gran numero di appassionati del riuso e del riciclo degli oggetti che, tra gli stand espositivi dislocati nei padiglioni del Fiere della Campania, hanno potuto trovare oggetti antichi, capi di vestiario vintage, giocattoli, mobili ed elementi di arredo, pezzi da collezione e tante altre rarità.

La Fiera del Baratto e dell’Usato è un’occasione, infatti, di incontro e di scambio tra gli amanti delle cose di un tempo che, attraverso la formula del baratto o della vendita diretta, possono trovare nuovi proprietari e avere così nuova vita. Si tratta di un’opportunità imperdibile per riscoprire i valori legati al corretto utilizzo degli oggetti, la cui vita è spesso ben più lunga di ciò che si crede.

Riusare, infatti, fa bene all’ambiente, disinnescando il meccanismo dell’acquisto compulsivo e lo spreco di materie prime e di energia, ma consente anche di risparmiare, trasformando l’inutile in utile e permette di fare affari d’oro, con oggetti di qualità a un piccolo prezzo. Inoltre, passeggiare tra le bancarelle dell’usato è come maneggiare la storia dal vivo, imparando nuovamente abitudini e concetti messi da parte, scovando oggetti dimenticati, dalle forme e dagli usi bizzarri, oppure realizzati con materiali inusuali ma ancora attualissimi.

Una collaborazione ormai consolidata quella tra l’Associazione Bidonville e il Fiere della Campania, che amplia il campo di attività del polo fieristico arianese proseguendo nel solco dell’organizzazione di eventi di settore. Spazio, come sempre, anche al gusto, con stand espositivi dedicati alla produzioni gastronomiche regionali, e al divertimento con la proiezione della partita di campionato Napoli – Lazio.

La fiera arianese è stata anche l’occasione per Augusto La Cala, presidente di Bidonville, per presentare il nuovo progetto “Bidon Toys”, prima mostra-scambio del giocattolo e del modellismo da collezione, realizzata in collaborazione con l’Associazione Toys and Soldiers, e che sarà ospitata presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, dal 28 al 29 novembre 2015. Dopo la Fiera del Baratto e dell’Usato, il Centro Fieristico Fiere della Campania sospenderà temporaneamente le proprie attività che riprenderanno, come di consueto, il prossimo autunno.

LASCIA UN COMMENTO