Sidigas Avellino, contro Varese vittoria consecutiva n. 12.

0
42

AV-VALa Sidigas continua la sua marcia mettendo a segno la dodicesima vittoria di fila in un Pala del Mauro delle grandi occasioni. Occasione che non si sono fatti sfuggire i biancoverdi che vincono grazie alle prove di Veikalas che mette a referto 25 punti con 7/8 da tre ed il solito Nunnally autore di 20 punti.

Acker ritorna in quintetto dopo lo stop forzato dell’ultima gara. I biancoverdi danno subito il primo strappo con Nunnally, Ragland e Acker. Varese risponde con l’ex Cavaliero che realizza tre punti (6-5). Prima Campani poi Kangur dai 6,75, danno il primo vantaggio ai lombardi (11-12). La Sidigas un po’ bloccata in attacco non riesce a trovare facilmente la via del canestro, mentre Davis dall’altro lato mette 4 punti consecutivi (15-16). Sacripanti inserisce Veikalas e Buva che difensivamente lo ripagano. Anche in attacco le cose vanno meglio, Ragland mette prima in ritmo Nunnally e poi concretizza un 2+1 che riporta Avellino avanti (23-18). Entra Green e si presenta subito con due assist prima per Buva, poi per Pini che danno il +10 alla fine del quarto (29-19).

La seconda frazione inizia con Veikalas che si iscrive a referto con due tiri dalla lunga distanza, i biancorossi invece realizzano un gioco da tre punti con Wright. Rientra Leunen che mette subito una tripla seguito da Green, mentre Kangur prova a non far scappare i biancoverdi con due punti da sotto (38-26). Cavaliero la mette da tre, ma Veikalas e Nunnally trovano punti facili che portano gli irpini a +16 (47-31). Pini commette il suo terzo fallo, mentre Moretti prova a mettersi a zona, punita subito da un Veikalas in serata di grazia (54-34) e squadre negli spogliatoi.

Varese inizia come ha finito il secondo quarto, a zona, e stavolta riesce a complicare le cose alla sidigas mettendo un 9-0 di parziale targato Wright, Kangur e Davis ma chiuso da un canestro di Buva da sotto (56-43). I biancorossi continuano con la zona ma stavolta gli irpini trovano le giuste opzioni offensive con Buva e Nunnally (63-45). Rientra Cervi ed insieme ad Acker riportano i biancoverdi a +21 (70-49). Nell’ultimo minuto Pini stoppa Campani e Green sulla sirena mette la tripla del +22 (73-51).

Ultimo quarto che inizia con Varanauskas e Davis, Veikalas risponde dalla lunga distanza (79-55). La partita vive un momento di stasi. Sacripanti inserisce Parlato e Severini, Veikalas continua il suo personale show (84-63). Pietrini messo in campo da Moretti mette una tripla, e il coach irpino da minuti importanti anche a Norcino. Nell’ultimo minuto segna solo Varese che accorcia lo svantaggio Severini si iscrive a referto mettendo i punti che chiudono il match (89-71).

Al termine della gara un Sacripanti raggiante in sala stampa: “Vorrei dire solo due parole sulla gara, abbiamo svolto tutto quello che ci eravamo prefissati in settimana, in maniera perfetta. Vorrei spendere due parole su Norcino e Parlato che hanno avuto minuti importanti in questa partita. In questi giorni, il primo si è laureato e oggi è stato il giusto premio per un ragazzo che in settimana si allena con dedizione e concentrazione. Il secondo invece, è entrato in campo come un veterano. Loro sono importanti perché riescono a mantenere unito il gruppo nonostante l’età”.
Coach Sacripanti già guarda al futuro: “Daremo un giorno in più di riposo ai ragazzi per poi preparare la trasferta di Torino che è molto insidiosa, sono una squadra forte e sono in lotta per la salvezza. Il loro palazzetto sarà pieno, e quindi sarà una gara ostica più delle altre”.

LASCIA UN COMMENTO