Sidigas Avellino, impegno casalingo contro Cremona domenica 10 a mezzogiorno.

0
65

SacripantiTR_AVSettimana di lavoro intesa per i lupi, domenica arriva Cremona al PaladelMauro. Palla a due alle ore 12.00.

Il coach, Pino Sacripanti, presenta così la prossima gara dei suoi: “Sarà un esame importante non solo per la squadra, ma anche per il nostro pubblico. Siamo passati dalle dodici vittorie consecutive alla sconfitta contro Torino, dove la squadra ha comunque disputato una partita di grande generosità e voglia. Contro la Manital siamo stati meno lucidi del solito, ma abbiamo giocato un incontro praticamente da playoff, perché l’aspetto fisico è stato maggiore rispetto a quello tecnico-tattico. I ragazzi non si sono tirati indietro da questo punto di vista, ma si sono un po’ persi tatticamente . Cremona è un esame importante, sarà una partita simile a quella di Torino per intensità. E’ una squadra che ti fa giocare male, lotta fino alla fine, spesso vince le gare sul filo di lana. Sono molto fisici, hanno il miglior sesto uomo del campionato e sono allenati da un signor allenatore di grandissima esperienza e che fa sempre benissimo in tutte le piazze in cui lavora. Dobbiamo alzare la nostra fisicità e nello stesso tempo dobbiamo mantenere un po’ più di lucidità rispetto a domenica, anche per abituarci ai playoff. L’obiettivo è vincere e dobbiamo farlo con più di sei punti di vantaggio: Cremona ha dei punti di forza importanti, dobbiamo essere incisivi in attacco ancor più che in difesa. La cavalcata si è interrotta, ma il sogno continua. Siamo arrivati ad avere più di tremila presenti, ma ora giochiamo davvero anche voi dovete allenarvi per i playoff. Nella post season mi aspetto il sold out. Domenica ci giochiamo il terzo posto, dopo tanta fatica dentro e fuori dal campo. La squadra vuole un Del Mauro pieno e rovente: questi ragazzi stanno facendo cose straordinarie ed hanno bisogno di essere supportati per il campionato che hanno fatto. E’ arrivato il momento di stringerci tutti”.

LASCIA UN COMMENTO