Sidigas Avellino ospita Virtus Bologna.

0
89

SacripantiTR-AV1La Sidigas Avellino sarà impegnata sui legni del PaladelMauro contro Bologna. Appuntamento per i lupi domenica 20 marzo alle ore 18.15.

Alla vigilia della gara, coach Sacripanti presenta così il match: “In questo periodo non sempre riusciamo ad allenarci tutti insieme. L’infermeria è un po’ piena e cerchiamo di valutare bene le condizioni di tutti. Ieri Marques Green è tornato ad allenarsi a ritmo ridotto, Giovanni Pini ha un piccolo problema alla schiena da Brindisi e resterà fermo per le prossime due sedute. In compenso abbiamo recuperato Leunen e gli altri. Stiamo valutando le varie situazioni giorno per giorno per cercare di arrivare il più possibile pronti alla fase finale della regular season. Insomma, abbiamo qualche acciacco, però le vittorie aumentano la fiducia della squadra. Bologna è una delle compagini più ostiche da affrontare per noi, dato che ha una struttura molto fisica. Pittman è il centro migliore del campionato sa aprire agli esterni e dominare sotto canestro. C’è fisicità in tutti i ruoli. Hasbrouck è un giocatore ottimo, un collante in tutto e per tutto. La Virtus gioca con grande ardore ed è riuscita a fare buoni colpi in trasferta. Noi faremo la nostra gara. Sappiamo che quella contro Bologna sarà una partita difficile. Questa è una partita che si vince in 40’, sarà una gara di grande spessore. La forza della mia squadra? Questo gruppo si diverte quando è in palestra: è il miglior clima per poter lavorare in maniera produttiva. A fine anno la voglia dovrebbe quasi scemare, ma questo gruppo riesce ad azzerare ogni volta e ripartire. La gara contro Bologna è insidiosa tecnicamente e tatticamente, ma a livello mentale questa squadra non è paga. L’intensità sta un po’ calando anche a causa degli stop che abbiamo subito. Passato questo momento spero di innalzare di nuovo l’intensità”.

LASCIA UN COMMENTO