Sidigas Avellino soffre ma batte Pistoia.

0
730

obasohanLa Sidigas Avellino ritorna alla vittoria. I biancoverdi battono la Flexx Pistoia con il punteggio di 83-67. Nell’ultimo quarto i biancoverdi hanno sfoderato una partita difensiva superba e con un parziale di 30-5 hanno chiuso la gara. Mattatore di serata Obasohan autore di 19 punti con giocate spettacolari, lo ha seguito il compagno di college Randolph, che ha chiuso con 22 punti. Neanche il tempo di gioire, perché martedì si ritorna in campo per l’esordio in Champions League contro il Mega Leks. Palla a due alle ore 18.30.

Pronti via è subito Cusin ad inchiodare la schiacciata, la Flexx risponde dalla lunga distanza con Moore per due volte e Cournooh. Obasohan realizza e subisce fallo, al 5’ la Sidigas impatta con Randolph (13-13). Il numero 32 converte ancora un gioco da tre punti, mentre Cusin mette 2 punti da sotto. Pistoia non demorde e con Cournooh e Crosariol si riporta avanti (18-20). Entrano Fesenko e Green che realizzano dalla lunetta, gli ospiti, invece, continuano a colpire da tre ed al 10’ la Flexx è avanti di 3 (22-25).

Randolph segna quattro punti consecutivi, ma Boothe risponde con un 5-0; (26-29). I toscani continuano lo show da tre punti con Boothe e Moore, mentre Avellino ribatte con Obasohan in penetrazione (28-39). Pettway segna ancora dalla media, mentre Ragland si mette in proprio segnando in penetrazione (30-41). Si sbaglia da una parte e dall’altra, ma prima Cusin da sotto, e poi Obasohan, mandano le squadre all’intervallo lungo con Pistoia avanti di 8 (35-43).

Al ritorno sul parquet la Sidigas cerca subito la rimonta. Cusin lavora bene su Crosariol e segna in sotto mano, Randolph invece fa 1/2 dalla lunetta (38-43). Le triple per Pistoia sono un fattore e Hakwins ne mette due in un amen (40-49). Dopo due punti di Boothe, Ragland segna in penetrazione. Lo segue Green che ne mette due in sospensione costringendo Esposito al time out (44-53). Avellino cresce difensivamente con il folletto biancoverde che ruba due palle che mettono in ritmo il compagno Ragland che segna prima in penetrazione e poi da tre ed Avellino ritorna a -6 al 30’ (49-55).

L’ultimo quarto inizia con i due play biancoverdi che collezionano un 5-0 di parziale, Avellino è a -1 (56-57). Entra Cusin e subito va a schiacciare in contropiede, lo imita Obasohan che converte un gioco da tre punti e Randolph che invece realizza da tre; parziale di 8-0 ed Avellino in un amen va in vantaggio di 5 con il coach toscano costretto al time out (64-59). La Sidigas alza un muro sotto il proprio canestro, mentre dall’altro lato del campo continua lo show di Obasohan e Cusin che portano Avellino sul +11 (71-60). La difesa biancoverde è diventata un enigma per Pistoia che affonda sotto i colpi di Obasohan, Randolph e Green che portano la Sidigas sul +19 (79-60). Piccola reazione di Pistoia che colleziona un 6-0, ma Randolph chiude la con una schiacciata in contropiede. La Sidigas vince 83-67.

 

LASCIA UN COMMENTO