Sospetto caso di legionella, chiusa una struttura termale a Villamaina.

0
51

AMBULANZALa Asl di Avellino, in via cautelativa, ha sospeso le attività di una struttura termale a Villamaina (Avellino), dopo alcuni casi sospetti di legionella che hanno riguardato alcune persone anziane che si erano sottoposte a cure inalatorie e aerosol.

Tre i casi sospetti accertati, secondo l’Asl, verificatisi tra 25 maggio e 9 giugno scorsi: si tratta di pazienti residenti nel comune di Sperone (Avellino), uno dei quali deceduto dopo il ricovero nell’ospedale di Nola (Napoli). (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO