Sportello Antiviolenza ed Antidiscriminazione presso il Comune di Avellino.

0
48

Istituito presso il Comune di Avellino lo Sportello antiviolenza e antidiscriminazioni dell’Ente.

L’iniziativa si inserisce in un quadro di politiche volte a realizzare le buone prassi nell’ampio raggio d’azione delle Pari Opportunità e per la diffusione di una cultura della non-discriminazione e della non-violenza.

Tali obiettivi sono una priorità per l’Amministrazione comunale che, anche all’interno del Programma Politico del Sindaco, afferma l’impegno ad attuare una politica locale volta a sensibilizzare i cittadini sul tema della inclusione sociale e della valorizzazione delle differenze.

“Lo Sportello antiviolenza e antidiscriminazioni – spiega il consigliere comunale Adriana Percopo che ha proposto l’iniziativa – è realizzato con la partecipazione di numerose associazioni, istituzioni e onlus presenti sul territorio cittadino, che, con modalità e caratteristiche differenti, si occupano delle problematiche connesse a questi fenomeni. Tale collaborazione, attraverso la firma di un protocollo d’intesa da parte del Sindaco Paolo Foti e dell’Assessore alle Pari Opportunità Lucia Vietri, e l’istituzione di un tavolo tecnico, ha l’intento non solo di ottimizzare le risorse e le energie, promuovere lo scambio di idee e valorizzare le competenze ed esperienze, ma anche di creare una vera e propria rete per consolidare il dialogo tra il Comune e il tessuto locale associativo”.

LASCIA UN COMMENTO