Successo di pubblico per il simposio su Cesare Uva a cura degli Amici del MdAO.

0
116

Successo di pubblico per il simposio relativo alla figura di “Cesare Uva (1824-1886) a 130 anni dalla morte” nel giorno della ricorrenza del centotrentesimo anniversario, promosso e organizzato dagli Amici del MdAO .L’evento culturale si è tenuto nell’aula magna del Campus Academydi Avellino, in Via G. Cascino.

Il simposio ha trattato l’importanza della figura di un artista Cesare Uva, nativo di Avellino, pittore napoletano del Diciannovesimo secolo ancora poco conosciuto dal grande pubblico, con opere diffuse in tutta Europa e in America.

Interessanti sono stasti i saluti: Dott. Biagio Amato (direttore Campus Academy), Arch. Ingrid Titomanlio (presidente del Club per l’UNESCO di Avellino), Ing. Carmine Lepore(amministratore ATB CunsultingAvellino), Dott. Antonio Carpentieri (consulente UCSIdi Avellino), Dott. Pasquale Luca Nacca (presidente gruppo Facebook Artisti Irpini) e di Don Gerardo Capaldo (Direttore Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali della Diocesi di Avellino).

Il seminario di studi è stato moderato dal Dott. Vincenzo Sbrescia (cultore d’arte).

Ha relazionato il Dott. Angelo Cutolo (cultore di storia locale) sul tema “Un pittore napoletano di origine avellinese”, narrando la vicende della biografia di Cesare Uva e delle sua mostre artistiche.

Ha concluso i lavori del simposio il Prof. Stefano Orga (critico d’arte) con una relazione sul tema “Un profilo critico-artistico di Cesare Uva”. Ha tracciato il profilo di un artista del Romanticismo pittorico italiano del Diciannovesimo secolo, mostrando l’evoluzione stilistico compositiva dell’artista dai natali avellinesi. Inoltre ha presentato un’opera sconosciuta di Cesare Uva “La Madonna della Neve” conservata nella chiesa parrocchiale di Montefredane (AV). Successivamente ha presentato l’opera esposta per l’occasione “Ritorno dalla festa di Montevergine al tramonto” del 1883.

Il simposio è stato organizzato dagli Amici del MdAO, con la collaborazione di: Associazione Culturale ACO di Avellino, Ufficio diocesano per le comunicazioni sociali della Diocesi di Avellino, Campus Academy,Irpinia Insieme, PaxChristi di Avellino, UCSI Unione Stampa Cattolica Italiana coordinamento di Avellino, Settore Cultura di Fare Ambiente e Club UNESCO di Avellino.

LASCIA UN COMMENTO