Torna il Mas Fest il 19 e 20 giugno a Parco Manganelli. Info Point sul Corso fino al 18 giugno.

0
51

logomasfestTorna il Mas Fest il 19 e 20 giugno a Parco Manganelli. Info Point sul Corso fino al 18 giugno.Grande attesa per l’undicesima edizione del Mas Fest, il festival prodotto dall’Associazione Koinè Art Lab e patrocinata dal Comune di Avellino. Due le giornate programmate al Parco Manganelli – Santo Spirito, venerdì 19 e sabato 20 giugno. Tra i protagonisti di questa edizione i gruppi C’Mon Tigre, The Lay Llamas, Kikagaku Moyo, Warias ed altri.

“A motivarci – spiega Paolo Pilone dell’Associazione Koinè Art Lab – è la passione per la musica. Con me ci sono tanti amici, Carlo Iandolo, Oscar Cini e altri, con i quali abbiamo immaginato il Mas Fest in un momento in cui nella città di Avellino le occasioni per poter fruire di musica dal vivo erano davvero poche. Oggi siamo orgogliosi che al nostro festival vengano ad esibirsi tantissimi artisti che dopo aver partecipato si ritrovano sulla scena nazionale”.

Per stare all’edizione 2015 del Mas Fest, quella di quest’anno si preannuncia come un viaggio eterogeneo che toccherà tre continenti e farà assaporare il gusto e i profumi di luoghi esotici e lontani. La location è ancora una volta il Parco Manganelli – Santo Spirito di Avellino, grazie alla rinnovata collaborazione con il Comune di Avellino.

“Guardo con favore a questa iniziativa – spiega l’Assessore Nunzio Cignarella – che è ormai una tradizione consolidata che si svolge nell’opportuna cornice del Parco, luogo ideale per lo svolgimento degli eventi estivi”.

E quest’ anno gli organizzatori hanno pensato di coinvolgere direttamente gli amici e i fruitori del festival nel viaggio sonoro che sta per cominciare. Attraverso l’hashtag #wearemasfest l’Associazione chiede ad ogni amico del festival – vecchio o nuovo che sia – di condividere sui social network foto, ricordi e pensieri delle proprie esperienze al Mas Fest sia delle edizioni passate che di questa undicesima.

Per accedere all’area concerti è necessario essere in possesso della tessera dell’associazione Koinè Art Lab per la quale è necessario versare 2euro come contributo associativo. La tessera può essere richiesta sul sito o presso Casa Mas Fest, l’info point che è stato allestito lungo il Corso Vittorio Emanuele di Avellino nei pressi della Villa Comunale e che rimarrà aperto fino al 18 giugno dalle ore 20 alle ore 24.

Il programma di questa edizione prevede per venerdì 19 giugno i locali Slaves of Love and Bones, gli italo – tedeschi Warias (con membri dei Soft Moon) e i veneti The Lay Llamas.

Per Sabato 20 giugno gli avellinese Exploders Duo, seguiti dai giapponesi Kikagaku Moyo e i meticci C’Mon Tigre, un collettivo di musicisti provenienti da ogni parte del mondo.

“Capiamo che stiamo vivendo un momento storico di evidenti difficoltà – conclude Paolo Pilone – esistono sicuramente delle priorità. Ma registriamo la sensibilità dell’attuale amministrazione comunale che ci sta rendendo le cose un poco più semplici rispetto al passato. Si è creata una nuova intesa che rende possibile un confronto collaborativo molto proficuo e questo fa ben sperare per proseguire un discorso di condivisione di intenti”.

LASCIA UN COMMENTO