Trecentosessanta Irpinia, tappa ad Avella mercoledì 12.

0
17

Nuovo appuntamento per i seminari itineranti di TrecentoSessanta Irpinia nell’ambito della rassegna “Mezzo cielo da scoprire, viaggio nel mondo delle donne”. Dopo il successo riscontrato ad Ariano prima e ad Avellino poi, il think tank irpino farà tappa mercoledì 12 marzo ad Avella. L’incontro, dal titolo “Dalla famiglia allo Stato sociale, il welfare è donna (!?)”, è fissato alle ore 18:00 presso l’Auditorium del Convento dei Frati Francescani. “Sarà una nuova occasione sia per descrivere ed analizzare il quadro di riferimento dato, sia per individuare spunti per l’elaborazione di possibili soluzioni.

Al centro del dibattito ancora una volta la donna come pilastro fondante che resiste, dentro e fuori le mura domestiche, alle sensibili trasformazioni sociali di questi anni. È dovere di tutti prendere in giusta considerazione quei carichi che le è chiesto di sopportare e il cui peso finisce inevitabilmente con il riverberarsi sull’ambiente circostante”.

Diverse le professionalità coinvolte e gli interventi previsti: Chiara Cacace (giuslavorista), Angelina Ercolino (economista), Astra De Luca (psicologa della famiglia), Fiorenza Canonico (capo educatore gruppo Agesci), Mara Festa (psicologa – psicoterapeuta e progettista sociale), Maria Rosaria Famoso (responsabile “La Casa sulla Roccia”), Ramona Barbieri e Elvira Matarazzo (Presidente Associazione TrecentoSessanta Irpinia – Presidente della Camera Civile del Tribunale Avellino). “Sarà l’occasione per valorizzare e discutere di quel welfare reale che, pur grazie al contributo gratuito di tanti, fatica a stare in piedi, per lanciare ancora una volta l’appello a tutti gli attori interessati affinché uniscano le energie e concorrano a promuovere quei processi virtuosi che possono tramutarsi in tangibili opportunità collettive”.

LASCIA UN COMMENTO