Trovato in possesso di dosi di nandrolone, denunciato dai Carabinieri a Lioni.

0
263

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

L’attività, spesso condotta unitamente ad unità cinofila, è mirata a dissuadere i giovani dall’uso di sostanze stupefacenti.

In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di Lioni, collaborati dai colleghi di Sant’Angelo dei Lombardi, a seguito di una corposa attività informativa, hanno individuato nell’abitazione di un trentenne del luogo, un possibile obiettivo di interesse nella lotta alla droga.

All’esito di perquisizione domiciliare gli operanti hanno rinvenuto nella disponibilità del giovane ben 8 flaconcini di steroidi anabolizzanti del tipo “nandrolone”, illegalmente detenuti.

Alla luce delle evidenze emerse, per il trentenne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

LASCIA UN COMMENTO