Tutela dell’ambiente: “Giardini Aperti” e “Radici Creative”, due iniziative rivolte agli studenti e patrocinate dall’Amministrazione.

0
68

comune-di-avellino-1L’Amministrazione Comunale nel prosieguo della sua attività di rispetto e tutela dell’ambiente, su proposta dell’Assessore alle Politiche Ambientali Augusto Penna, ha patrocinato due importanti e pregevoli iniziative rivolte alle scuole, per le loro finalità e la loro valenza culturale, sociale ed ambientale.

La prima denominata “Giardini Aperti” rivolta a tutte le scuole della Città di Avellino e promossa dall’Azienda Città Servizi, è finalizzata al recupero delle aree verdi presenti all’interno dei vari istituti scolastici attraverso un percorso didattico che vede negli alunni i principali protagonisti.

L’idea è di affermare il valore del giardino, sia pubblico che privato, nella vita di tutti i giorni. Il giardino urbano infatti rappresenta una grande risorsa per il territorio ed assume importanza per la valorizzazione del paesaggio cittadino. Si tratta di un evento teso a promuovere un laboratorio scientifico con molte attività legate alle tematiche ambientali.

Gli alunni delle scuole che aderiranno all’iniziativa potranno recuperare spazi a verde nel cortile della propria scuola oppure adottarli in aree della città per trasformarli in veri e propri giardini tematici con l’ausilio degli operatori dell’Azienda Città Servizi, dei professori e degli studenti dell’Istituto Agrario che impartiranno le dovute nozioni scientifiche per la realizzazione dei giardini tematici. Giardini che annualmente saranno aperti al pubblico con gli alunni che per un giorno diventano guide di un percorso che, tra multimedialità e realtà, conduce al giardino da loro realizzato e curato.

“Con questa iniziativa – commenta l’Assessore Penna – vogliamo incentivare gli studenti ad apprezzare e a rispettare l’ambiente che ci circonda”. La seconda iniziativa, organizzata dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Avellino e Salerno di concerto con l’azienda Calcestruzzi Irpini SpA, è un vero e proprio concorso di idee denominato “Radici Creative” aperto a tutte le scuole medie di secondo grado di Avellino e provincia che ha come oggetto sempre il tema dell’ambiente. Anche in questo caso l’obiettivo è stimolare la creatività dei giovani su un progetto ambientale per salvaguardare la natura. Gli istituti scolastici che intendono partecipare alla prima edizione del concorso, che prenderà il via il prossimo mese di settembre, possono presentare un qualsiasi elaborato incentrato sul tema dell’ambiente e della salvaguardia dell’ecosistema.

Tutti i lavori saranno poi valutati da una apposita giuria che provvederà anche alla premiazione dei primi tre classificati, ed esposti per un determinato periodo presso il Carcere Borbonico. “Anche l’indizione della prima edizione del concorso annuale scolastico Radici Creative – dichiara l’Assessore alle Politiche Ambientali – è una iniziativa meritevole proprio per la rilevanza che i temi legati al rispetto dell’ambiente e della natura rivestono per il benessere e la qualità del vivere il territorio. Altro aspetto di notevole importanza – conclude l’Assessore Penna – è che entrambe le iniziative si rivolgono ai più giovani che con la loro capacità creativa sapranno ben interpretare e sviluppare in maniera originale questi progetti dando così anche un concreto segnale della loro attenzione sulla sostenibilità ambientale”.

LASCIA UN COMMENTO