ViviCittà, la corsa per tutti, domenica 12 ad Avellino.

0
45

vivicitta2015“Promuovere politiche incentrate anche e soprattutto sulla mobilità lenta in ambiente urbano ed extraurbano al fine di individuare forme alternative all’uso dell’autovettura è una delle priorità dell’Amministrazione Comunale che, proprio in questa ottica, sostiene iniziative finalizzate a promuovere attività sportive strettamente collegate alla mobilità sostenibile e a stili di vita attiva”.

Così l’Assessore all’urbanistica Marietta Giordano che ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione dell’evento della UISP “La mia città per lo sport”, a cui hanno preso parte il consigliere delegato allo sport Giuseppe Giacobbe, il Presidente provinciale UISP Avellino Vincenzo Violano, il Presidente regionale UISP Campania Ivo Capone e il delegato provinciale del CONI di Avellino Giuseppe Saviano.

L’appuntamento è per domenica prossima 12 aprile ad Avellino dove, in contemporanea con altre città italiane, si svolgerà la manifestazione podistica internazionale “VIVICITTA’- LA CORSA PER TUTTI” patrocinata dal Comune di Avellino. Una passeggiata ludico-motoria con partenza ed arrivo nei pressi della Villa Comunale in Corso Vittorio Emanuele, passando per Via Matteotti, Via De Sanctis, Piazza Libertà, Via Nappi,, Corso Umberto 1, Via Circumvallazione, Via De Renzi, Via Carlo Del Balzo, Via Guarini, Via Testa, Piazza Aldo Moro, Via Colombo, Via Marconi, Viale Italia (vd. mappa percorso). Il raduno è previsto alle ore 9.30 nei pressi della Villa Comunale per l’iscrizione gratuita dei partecipanti. La partenza è fissata per le ore 10.30. Una manifestazione, come hanno dichiarato i rappresentanti della UISP, finalizzata a sensibilizzare i cittadini su tematiche importanti come la vivibilità della propria città, promuovendo il miglioramento delle condizioni di vita degli spazi urbani, che punta anche alla solidarietà. Infatti chi vorrà potrà contribuire con 1 Euro a sostenere il Centro Kanafani che, nel campo profughi palestinese di Ain Al Helweh in Libano, si occupa di bambini disabili favorendone l’integrazione. “È un onore per l’Amministrazione comunale – ha affermato il consigliere delegato allo sport Giuseppe Giacobbe – patrocinare iniziative come queste, finalizzate a valorizzare il contributo che lo sport può dare per la riqualificazione della città, una città a misura d’uomo”.

LASCIA UN COMMENTO