Elezioni, Unione Consumatori: bene Foti a scegliere criterio del sorteggio.

0
173

dall’Unione Nazionale Consumatori – delegazione di Avellino riceviamo e pubblichiamo

Che pena! La vicenda dei sorteggi per la scelta degli scrutatori al Comune di Avellino per le prossime elezioni politiche è veramente insopportabile. Ci lamentiamo delle indecorose  clientele dei nostri politici e poi ne ingrossiamo le fila.

Ci sono livelli politici, soprattutto quello degli amministratori comunali, veramente senza dignità: si può davvero dire, con un’espressione popolare, che sono davvero senza vergogna, che “hanno perso ‘o scuorno”; al di là del certificato, del timbro sulla ricetta, venderebbero quello che hanno di più caro per accaparrarsi un voto.

Quanto accaduto per designare gli scrutatori ha fatto giganteggiare, a ragione, il sindaco Foti, finalmente dalla parte dell’equità e di chi non ha santi in paradiso: bene ha fatto, il primo cittadino, ad affidare la scelta al sorteggio e al caso, anche se ha condannato ancora una volta questa città, che continua a votare i padroni del nulla.

Il Delegato provinciale U.N.C.

Enrico Ferrara

 

LASCIA UN COMMENTO