Asl, tagliate indennità guardia medica, la denuncia del Sindacato Medici.

0
228

“È oltremodo odioso ha dichiarato che l’Azienda Sanitaria Locale di Avellino dal mese di giugno 2018 non corrisponda più l’indennità di € 3,00 all’ora per i medici di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica). L’indennità è prevista nell’ accordo regionale integrativo ed è dovuta a causa del servizio di continuità assistenziale per gli interventi pediatrici per bambini e adolescenti”. Ad affermarlo è Luigi De Lucia – Segretario Regionale dello S.M.I. (Sindacato Medici Italiani) della Campania.

“Né il contratto, né l’accordo regionale integrativo risultano ad oggi modificati – continua De Lucia, – né vi è stata mai una discussione nel merito. A questo punto è legittimo chiedersi quali verbali dell’ASL contengono tali decisioni? Aspetteremo dieci giorni, al massimo, per poi promuovere tutte le iniziative possibili a tutela dei nostri iscritti e dell’intera classe medica; valuteremo, innanzitutto, la promozione d’iniziative legali per far recedere l’ASL di Avellino da questa scelta sbagliata che danneggia la salute dei cittadini e i diritti dei medici – conclude De Lucia”.

LASCIA UN COMMENTO