Libertà di informazione. Fake news e post verità, primo appuntamento del Premio Biagio Agnes venerdì 23 a Sorrento.

0
101

Parte la IX Edizione del Premio Internazionale del giornalismo Biagio Agnes 2017. Nella terra delle sirene, la tre giorni che riunisce il gotha del giornalismo internazionale e premia le stelle che illuminano il firmamento dell’informazione, apre con il primo dibattito di stretta attualità “Libertà di informazione. Fake news e post verità”, venerdì 23 giugno alle ore 17.30 nella Sala Consiliare del Comune di Sorrento.

Nell’era di internet che accorcia le distanze e supera le barriere, in un mondo iperconnesso, in cui un post, un tweet, una foto o una notizia viaggiano con la velocità della luce, è sempre più difficile distinguere tra ciò che è vero e ciò che non lo è. Google e Facebook sono corsi ai ripari lanciando dei sistemi e degli algoritmi che dovrebbero segnalare le false notizie. Molti Stati sono in procinto di approvare una legge che preveda sanzioni milionarie per le piattaforme che diffondono notizie false. Ma ancora non basta.

La rete continua ad essere un mare contaminato da false notizie, create ad arte, spesso, per far crescere il business pubblicitario. È uno degli effetti negativi della globalizzazione. A farne le spese sono sicuramente i cittadini. Ma non solo. La grande informazione è finita sul banco degli imputati, non solo dopo che il tema delle fake news ha segnato la scorsa campagna elettorale americana. Il ruolo del giornalista è messo in discussione. Un mondo iperconnesso ha creato l’illusione che chiunque possa fare questo mestiere, ignorando le regole base: verifica delle fonti e correttezza delle informazioni.  O peggio, che i giornalisti “costruiscano” una loro “verità”.

Proprio ora che il mondo dell’informazione è sotto attacco, l’insegnamento del grande giornalista e direttore Generale della Rai, Biagio Agnes, di fare un’ informazione sempre più vicina alla gente, è più che mai attuale.

 

Al dibattito, moderato dal Caporedattore centrale del Tg2, Emilio Albertario, interverranno: Antonello Giacomelli, Sottosegretario di Stato al Ministero dello Sviluppo Economico; Virman Cusenza, Direttore de “Il Messaggero”, Antonio Martusciello, Commissario AGCOM Giorgio Mulè, direttore del settimanale Panorama.

LASCIA UN COMMENTO