Peluche in dono ai pazienti ammalati di Parkinson ed Alzheimer di Villa Margherita a Benevento domenica 10.

0
159

Regalare dei peluche come momento di festa ma anche come scelta terapeutica. Con questo
intento, la Società Nazionale di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo regalerà dei piccoli doni ai pazienti di Villa Margherita a Benevento, domenica 11 Novembre subito dopo la Santa Messa delle ore 9.30.

La scelta del peluche come regalo non è casuale. Patologie come il Parkinson colpiscono la
mobilità articolare che si acutizza con il sorgere del clima invernale.

Le ultime ricerche scientifiche dimostrano che la riattivazione dei riflessi svolta con degli oggetti morbidi risulta essere molto efficace.

Allo stesso tempo, regalare un oggetto morbido come un peluche dona attenzione e
rassicurazione utile anche nei pazienti con Alzheimer.

“CesarePozzo dimostra il suo impegno nel diffondere la cultura dell’aiuto reciproco anche nei
piccoli gesti che, inevitabilmente, riempiono di significato la vita quotidiana” – afferma Armando Messineo, Presidente della Mutua sanitaria Cesare Pozzo.

L’iniziativa vuole dare continuità al convegno “Alzheimer e Parkinson: i numeri nel
Beneventano” organizzato lo scorso 22 settembre a Benevento sempre dalla Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo, puntando questa volta, sulla vicinanza al paziente passando da piccoli ma importanti gesti.

L’evento sarà coordinato da Rosalba Lasorella, Presidente sede regionale Campania CesarePozzo coadiuvata da Genesio De Luca, Responsabile Presidio Benevento CesarePozzo.

Numerose le presenze di medici specialisti impegnati in prima persona nel trattamento di queste patologie: il Dott. Claudio Di Gioia, Direttore sanitario Casa di Cura Villa Margherita; il Dott. Alessandro Ciarimboli, Responsabile della riabilitazione neurologica Villa Margherita e il Dott. Antonio Renna, Psicologo ASL Benevento.

Interverranno inoltre l’Associazione Famigliari Parkinson, l’Associazione Progetto VITA e l’Associazione 50&più.

LASCIA UN COMMENTO