Plessi sanitari di Viale Italia e Maffucci, direzione del Moscati precisa.

0
293

Alla luce dei numerosi articoli giornalistici pubblicati in questi giorni su quotidiani e siti web e degli altrettanti servizi televisivi andati in onda sulle emittenti televisive riguardanti il plesso ospedaliero di Viale Italia ad Avellino di proprietà dell’Azienda Ospedaliera “San Giuseppe Moscati”, la Direzione Strategica, acquisiti gli atti dall’Ufficio Tecnico, ritiene opportuno fornire chiarimenti sull’argomento, al fine di garantire una corretta e precisa informazione.

Il plesso di Viale Italia, dismesso nel novembre del 2010, è stato oggetto di uno specifico finanziamento, per un importo totale di euro 8.553.559, per la realizzazione del progetto esecutivo relativo a lavori di “Ristrutturazione e adeguamento del plesso ospedaliero Moscati di Avellino – Programma straordinario di edilizia sanitaria ex art. 20 della Legge 67 del 1988”. Tale progetto ha consentito l’adeguamento strutturale – anche secondo i criteri di antisismicità –  del fabbricato principale, la realizzazione di due nuovi corpi di fabbrica (denominati X e X2) in sostituzione di un corpo ritenuto pericoloso e l’adeguamento funzionale di una serie di Unità Operative in funzione fino al trasferimento di tutte le attività sanitarie alla Città Ospedaliera di Contrada Amoretta.

Con delibera n°266 del 3 aprile 2017, inoltre, l’Azienda ha provveduto ad affidare, con fondi propri, i lavori per la raccolta, la differenziazione e lo smaltimento dei rifiuti dei locali interni del plesso di viale Italia, per un importo di euro 67.804. Tali lavori di bonifica sono stati ultimati nel luglio scorso, come accertato anche dagli organi di controllo preposti.

Anche il plesso ospedaliero “Maffucci” di via Pennini, sempre di proprietà dell’Azienda “Moscati”, è stato oggetto di finanziamento con fondi dell’ex art. 20 legge 67/88, per un importo complessivo di euro 4.009.926, ed è stato pertanto sottoposto a completa ristrutturazione dal punto di vista strutturale e funzionale.

Alla Direzione Strategica dell’Azienda “Moscati”, nel tempo, è stato manifestato interesse all’acquisizione sia dell’immobile di viale Italia  – da parte del Comune di Avellino e dell’Asl Avellino -, sia del plesso “Maffucci” di via Pennini – da parte dell’Asl Avellino -, ma non è ancora pervenuta alcuna richiesta formale per avviare eventuali trattative.

Tenuto conto che i due plessi ospedalieri richiedono continui interventi di manutenzione e sono sottoposti a quotidiana vigilanza, rappresentando pertanto solo un costo per la proprietà, la Direzione Strategica, in attesa che le manifestazioni di interesse da parte di altri Enti pubblici si concretizzino, sta valutando anche possibili alternative per arrivare alla cessione degli immobili dismessi, altrimenti destinati a un lento e progressivo deperimento.

LASCIA UN COMMENTO