Covisoc esclude l’Avellino (insieme a Bari e Cesena) dal campionato di B. Tempo fino a lunedì per presentare la fidejussione per l’iscrizione.

0
1057

Avellino escluso dal campionato di serie B. La Covisoc dopo aver visionato la documentazione presentata dal sodalizio biancoverde ha deciso di estromettere dal prossimo campionato l’Us Avellino insieme a Cesena e Bari.

La criticità riguarderebbe la fidejussione presentata da Walter Taccone per l’iscrizione.  La notizia è giunta durante la presentazione della nuova maglia a Piazza Libertà trasformando una giornata di festa in un incubo per i supporters biancoverdi. Il presidente visibilmente adirato non ha voluto rilasciare dichiarazioni. In un momento contitato ha detto soltanto “non c’è niente“.

La penalizzazione era nell’aria, non certamente l’esclusione dal campionato alla pari di due società fortemente indebitate come Cesena e Bari. Tutte e tre le squadre avranno tempo fino a lunedì 16 alle 19 per presentare ricorso e documentazione necessaria ma il deferimento alla Procura Federale è pressochè certo come i due punti di penalizzazione per ogno irregolarità riscontrata contro la quale si potrà comunque ricorrere.

Entro il 20 luglio i tifosi biancoverdi dovrebbero conoscero l’esito del ricorso. La certezza è che anche la stagione 2018/2019 inizierà con le solite difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO