Dopo due overtime la Sidigas Avellino cede ai francesi del Nanterre.

0
1110

Non riesce l’impresa alla Sidigas Avellino, che viene battuta da Nanterre 102-106 dopo due tempi supplementari. Gli uomini di Pino Sacripanti hanno dovuto cedere ai francesi soltanto nel finale, dopo una gara che gli irpini hanno condotto dall’inizio alla fine, e che è stata condannata dalla scarsa vena dalla linea della carità.

Apre Petteway da tre, risponde Fesenko con due schiacciate. D’Ercole dà il primo vantaggio ai biancoverdi segnando dalla lunga distanza (7-5). La partita vive sui binari dell’equilibrio: è ancora Fesenko a segnare da dentro l’area ma Shuler segna dai 6,75 (9-8). Parziale degli ospiti: dopo l’1/2 di Filloy dalla lunetta, Shaffartzik segna da tre mentre Aminu va a schiacciare (10-13). Entra Fitipaldo e subito serve l’assist a Rich, che ringrazia e va a schiacciare. Aminu chiude il quarto segnando da dentro l’area (12-15).

Wilson segna in sospensione, parziale di Avellino con Scrubb che segna 5 punti consecutivi e riporta la Sidigas avanti (18-17). Due triple degli ospiti con Shuler e Hesson danno il +4 a Nanterre ma Fitipaldo in penetrazione ferma il break. Ducteil segna dalla media, risponde Scrubb in contropiede e Donnadieu chiama time out (23-25).  Ancora Ducteil a schiacciare e subito dopo Fesenko va in lunetta due volte consecutive mettendo a segno tre liberi su quattro. Il numero 44 biancoverde è un fattore in questa parte di gara: prima segna da dentro l’area, poi stoppa Hesson, subisce fallo e fa 2/2 ai liberi (30-29). È ancora il pivot irpino a segnare da dentro l’area prima di lasciare il campo a N’Diaye, che subito va a schiacciare portando a +4 gli irpini al 20’ (37-33).

Shaffartzik apre il terzo periodo appoggiando al vetro, segue poi il mini parziale avellinese con Filloy che segna due triple consecutive dando il +8 alla Sidigas (43-35). Avellino prova a scappare con Fesenko e Fitipaldo, che in penetrazione dà il massimo vantaggio agli irpini (49-37). Antisportivo fischiato a Fesenko e Konate fa 2/2. Scambio di triple tra Rich e Shaffaertzik, ma è ancora la guardia irpina che prima ruba palla e poi va a schiacciare (54-42). Konate e Tchouaffe dai 6,75 accorcioano le distanze, Fitipaldo alla stessa maniera ristabilisce il +9 per la Sidigas (59-50). Ancora una tripla, stavolta di Shaffartzik, che chiude il quarto e riporta sotto Nanterre (59-53).

L’ultimo periodo si apre con il tiro dalla lunga distanza di Zerini prima e Petteway subito dopo. Sale in cattedra N’Diaye: il lungo senegalese segna dal pitturato e nell’azione successiva subisce fallo antisportivo, uscendo dolorante e lasciando il campo a Leunen che lo ripaga con 5 punti consecutivi (69-56). Shuler segna due punti in sospensione, Zerini fa 1/2 dalla lunetta. Parziale ospite grazie a Petteway che segna due triple consecutive e costringe Sacripanti al time out (70-64). Konate porta a -4 i francesi, Rich segna dalla lunga distanza ma Shaffartzik risponde alla stessa maniera (73-69). Nanterre segna ancora dalla lunga distanza con Shuler, Fesenko fa 1/2 mentre Shaffartzik dalla lunetta fa bottino pieno ed è parità (74-74). Fesenko realizza uno solo dei due liberi a disposizione mentre Aminu da sotto dà il vantaggio agli ospiti. Scambio di triple Filloy – Shuler e il risultato rimane invariato (78-79). Shaffartzik mette un libero su due e Leunen pareggia a 11” dalla fine (80-80). Sull’ultima azione Rich sbaglia ed è overtime.

Il supplementare con Shuler che fa 1/2 dalla lunetta mentre Fesenko con la schiacciata riporta avanti i biancoverdi (82-81). Dopo i liberi del solito Shuler, Avellino fa un 4-0 di parziale con Rich e Leunen e si porta sul +3 (86-83). La partita vive sul filo dell’equilibrio che viene spezzato da Rich con una giocata da tre punti che dà il +4 alla Sidigas (91-87). Nanterre pareggia dalla lunetta con Shaffartzik e Konate (91-91). Fesenko fa bottino pieno dalla lunetta mentre Konate da sotto pareggia per il secondo overtime (93-93).

Il secondo overtime si apre con Fesenko che fa 1/2 e con un canestro di Filloy in penetrazione (96-93). Rich con un gioco da 3 punti riporta a +4 la Sidigas (101-97). Pettway segna da tre mentre Konate fa 1/2 (101-101). Leunen dalla lunetta mette solo un libero mentre un gioco da tre punti di Konate dà il +2 agli ospiti. Shuler fa 2/2 e Nanterre batte Avellino 102-106.

Sfuma la vittoria alla Sidigas Avellino, che non riesce a spuntarla al termine di due tempi di supplementari contro i francesi di Nanterre 92. Queste le parole di coach Sacripanti nella conferenza stampa post partita, terminata con il punteggio di 102-106:

Complimenti a Nanterre, che ci ha creduto per 50 minuti: è stata una partita difficile contro una squadra esperta, che ha giocato una pallacanestro molto fisica. Sono contento per la prestazione di ciascuno dei miei giocatori, ma dispiaciuto per non aver vinto ed aver perso molte opportunità durante la gara. Per questo ci tengo a ringraziare i ragazzi per lo sforzo che hanno fatto: ci stiamo allenando forte e, malgrado le difficoltà, abbiamo lottato fino alla fine e posso solo fargli i complimenti per questo.

Abbiamo fatto una buona gara difensiva ma abbiamo sbagliato troppo in attacco: il 22/40 ai liberi contro 22/26 loro è una cosa che ci ha penalizzato molto e alla fine, nella guerra dei due supplementari, abbiamo cercato di cambiare molto in attacco per avere punti di riferimento interni. Come spesso accade quando si vince o si perde punto a punto, ci sono tantissime situazioni e tantissimi episodi che influiscono.

N’Diaye ha preso un colpo alla mano, valuteremo meglio domani; non sappiamo se Wells sarà dei nostri contro Capo d’Orlando

LASCIA UN COMMENTO