Il Sindaco Foti premia la Società “Felice Scandone” per gli importanti risultati raggiunti nell’ultima stagione sportiva.

0
113

“L’Amministrazione Comunale di Avellino grata alla Società Sportiva Felice Scandone, finalista di Coppa Italia e semifinalista del Campionato di basket serie A 2015-2016. Al Presidente Giuseppe Sampietro, all’Amministratore delegato Gianandrea De Cesare e a tutti i dirigenti; all’allenatore Pino Sacripanti e allo staff tecnico; ai tifosi e ai giocatori il merito di aver costruito, con determinazione ed entusiasmo, una squadra esemplare per lealtà e spirito di gruppo. Grazie per aver fatto conoscere all’Italia sportiva i valori sani e genuini della città di Avellino e dell’Irpinia”.

Con queste parole il Sindaco Paolo Foti ha voluto ringraziare ed omaggiare la Scandone Avellino consegnando all’Amministratore delegato Gianandrea De Cesare una targa a nome dell’Amministrazione comunale e di tutta la città.

“Un enorme grazie per i risultati raggiunti in questa stagione sportiva – ha detto il Sindaco Foti – essere stati finalista di Coppa Italia e semifinalista del Campionato di basket di Serie A è il miglior risultato raggiunto dalla Scandone da quando è nata. Chiedo alla Società di continuare ad investire nel settore giovanile, questa eccellenza dovrà competere anche a livello giovanile a livello nazionale. Un grazie di cuore a nome di tutti gli avellinesi per aver fatto conoscere la nostra città, Avellino, a livello nazionale. Forza Scandone!”.

L’Amministratore delegato De Cesare ha espresso la sua gratitudine al Sindaco e alla città per il riconoscimento e per l’affetto verso la squadra. “Grazie per questo gesto spontaneo – ha dichiarato De Cesare – e ringrazio i ragazzi, lo staff, i tecnici e il coach che si sono impegnati fino alla fine, con grinta e determinazione. Se siamo tutti qui, oggi, a ricevere questo importante riconoscimento il merito è soprattutto loro. È stata una vera soddisfazione vedere tanta gente che si è riappassionata al basket. E vedere che questa eccellenza del nostro territorio, la Scandone, sia ritornata ai massimi livelli mi rende oltremodo orgoglioso. Grazie Avellino!”.

LASCIA UN COMMENTO