Di nuovo Irpinia in carrozza con il Clan H domenica 18.

0
59

Dopo il successo riscontrato, allo SPONZ FEST, per la riapertura della tratta LIONI-ROCCHETTA SANT’ANTONIO, e la “PRIMA” di domenica scorsa da FOGGIA a MONTEMARANO con il “TRENO del CARNEVALE“.

La compagnia storica d’irpinia diretta da Lucio Mazza, il CLAN H, ritorna in carrozza nella terra d’irpinia.

Domenica 18 febbraio 2018 con partenza alle ore 10:18, nei vagoni del treno storico ci sarà, ancora: “IRPINIA IN CARROZZA:SPUNTI, FATTI E CUNTI SUI BINARI” un’idea/azione performativa di Salvatore Mazza, sul “TRENO PER IL CARNEVALE DI MONTEMARANO“: da Lioni a Montemarano Gli attori e performer: Salvatore Mazza, Andrea De Ruggiero, Felice Cataldo, Santa Capriolo, Laura Tropeano, Sabino Balestrieri, Cesarina Siniscalco e Pasquale Migliaccio daranno vita ad una serie di personaggi di tradizione o dell’immaginario collettivo:
lo “Scazzamauriello”, gli “Emigranti”, i “Viaggiatori senza tempo”, il “Satirello”, le ” ‘Nzorate lasciate all’altare” e la “Raccontacunti”.

“Vogliamo sognare ancora, finché ci saranno in lontananza treni e binari. Il nostro è speriamo anche di tanti irpini è un sogno che divora ma è un sogno libero”.

Il Clan H, quindi, continua il suo lavoro di formazione, promulgazione teatrale e recupero delle tradizioni. “L’irpinia ce l’hai dentro come un flusso continuo, perverso. Ti resta negli occhi, ti toglie il respiro, ti sfianca, ti fa rabbia per le occasioni perdute. – dichiara Salvatore Mazza – Dura, dolce e stoica, buona, impervia e madre. Ti manca già quando pensi di lasciarla. Unico giaciglio dei sensi e risveglio dell’anima. Viaggiamo su ruote di gomma sognando rotaie”.

LASCIA UN COMMENTO